Gerard Butler e l’incendio: ricostruisce casa a Malibù

CoverMedia

21.8.2019 - 13:14

2019 Vanity Fair Oscar Party following the 91st Academy Awards at The Wallis Annenberg Center for the Performing Arts in Beverly Hills, California. Featuring: Gerard Butler Where: Beverly Hills, California, United States When: 24 Feb 2019 Credit: Sheri Determan/WENN.com
Source: Sheri Determan/WENN.com

È trascorso un anno da quando il Woolsey Fire ha raso al suolo oltre 1.500 abitazioni, tra le quali c'è anche la mansion dell'attore.

Gerard Butler è uno dei tanti che lo scorso anno ha visto la sua casa bruciare nel disastroso incendio denominato Woolsey Fire.

Da allora la star di Hollywood cerca di ricostruire la mansion, ma a volte lo sconforto prende il sopravvento.

«È davvero triste; si tratta di un’esperienza toccante quando cammini verso la tua abitazione che va in fiamme. È una parte di te. Ho perso una parte di casa e tutta la terra che stava lì intorno», spiega l’attore che lo scorso novembre si è trovato a fronteggiare l’incendio nelle contee di Los Angeles e Ventura dello stato americano della California, distruggendo oltre 1500 abitazioni.

«Certo ti dici: “Okay ricostruirò tutto”. Ma poi si impiega molto tempo per ottenere le autorizzazioni, a causa della tossicità. Prima che comincino a ripulire devi poi ottenere altri permessi, riscattare le fondamenta e togliere tutta la terra. Per questo non abbiamo ancora cominciato a ricostruire. È difficile per molte persone della nostra comunità. Ma per fortuna Malibù è una comunità strepitosa, con molta forza e lo stiamo dimostrando», conclude Gerard.

Tra le altre celebrity colpite dal Woolsey Fire ci sono anche Neil Young, Robin Thicke, Miley Cyrus e Liam Hemsworth.

Tornare alla home page

CoverMedia