Gwendoline Christie su Brienne of Tarth: «Mi ha liberata dai pregiudizi»

CoverMedia

10.5.2019 - 16:35

Universal Pictures And DreamWorks Pictures' Premiere Of "Welcome To Marwen" Featuring: Gwendoline Christie Where: Hollywood, California, United States When: 10 Dec 2018 Credit: FayesVision/WENN.com
Source: FayesVision/WENN.com

L'attrice inglese riflette sul personaggio guerriero che ha ricoperto ne «Il Trono di Spade» dal 2012.

Per interpretare la temeraria Brienne of Tarth ne «Il Trono di Spade», Gwendoline Christie ha puntato sulla bellezza interiore.

In questi giorni i fan dell'epica serie fantasy HBO si preparano per il finale di stagione, e l'attrice inglese riflette sul personaggio guerriero che ha interpretato dal 2012.

«Ho sempre veicolato la mia immagine e impostato il dialogo con la società curando molto il mio aspetto esteriore», rivela Gwendoline Christie a Elle.

«Amo molto l'estetica e il design. Ma calarmi nei panni di Brienne mi ha permesso di indagare sulla mia fisicità: essere una donna alta, una persona forte, mi ha fatto riflettere su aspetti che non mi facevano sentire a mio agio. Prima di lei soffrivo per i condizionamenti della società, regole che impongono alle di apparire in un certo modo. Inclusa me».

Nel ruolo di Brienne, Gwendoline indossa un'armatura che pesa 12 chili e combatte con i suoi co-protagonisti davanti alle telecamere, abbandonando le solite convenzioni femminili, come capelli lunghi, make-up e tacchi.

«È stata dura. Ho dovuto entrare nel personaggio e renderlo credibile», ammette la Christie.

«Quello che mi piace di lei è che lei è l'antitesi di una società patriarcale. Non si arrende; è spudoratamente sé stessa. Penso che la sua forza fisica e morale siano un tutt’uno. L'armatura? Una corazza forte, ma pesante».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia