Hulk Hogan ironizza su Chris Hemsworth: «Non è abbastanza bello per calarsi nei miei panni»

Covermedia

12.1.2021 - 16:59

Hulk Hogan

L’iconico wrestler, vero nome Terry Bollea, prende in giro il collega, troppo brutto per interpretarlo sul set.

Chris Hemsworth non è abbastanza bello per vestire i panni di Hulk Hogan.

Nel 2019 è stato annunciato che la star Marvel avrebbe interpretato il leggendario wrestler professionista sul grande schermo, mentre a dirigere il progetto Netflix è il regista di «Joker», Todd Phillips.

Tuttavia il 67enne, vero nome Terry Bollea, ha alcune preoccupazioni riguardo al fusto australiano scelto per il ruolo principale.

«Abbiamo parlato al telefono quando ha deciso di fare il film, e ha detto che voleva starmi vicino il più possibile per studiarmi e vedere cosa mi stimola. E io ho detto: «Fratello, sarai sorpreso» », ha dichiarato Hulk Hogan a ESPN.

«È molto più alto di quanto pensassi, circa 1,92 o 1,95. È davvero in forma. Tuttavia, continuo a dirgli – ha scherzato Hogan – che l'unico problema è che non è abbastanza bello per calarsi nei miei panni in un film».

In precedenza Hemsworth si è sbottonato sulla preparazione atletica necessaria per interpretare in modo realistico l'iconico wrestler della WWF (ora WWE).

«Come potete immaginare, la preparazione per il ruolo sarà follemente fisica – ha detto Chris -. Dovrò mettere su più muscoli di quanto abbia mai fatto prima, più di quelli richiesti per Thor (il supereroe della Marvel, ndr)».

Tornare alla home page

Covermedia