Jamie Dornan: «Etichettato per Cinquanta Sfumature? Non credo»

Covermedia

3.1.2022 - 13:10

Jamie Dornan

L’attore allontana i pregiudizi legati al famoso businessman con la passione per il BDSM.

Covermedia

3.1.2022 - 13:10

Jamie Dornan non crede che il ruolo di Christian Grey nella saga «Cinquanta Sfumature» abbia condizionato la sua carriera.

Il rischio era quello di venire etichettato per la parte del businessman con la passione per il sadomaso. Secondo il 39enne, tuttavia, ciò non è avvenuto, come dimostrato dai ruoli ricoperti negli ultimi anni.

Durante un’intervista con il The Telegraph, Dornan ha spiegato: «All’epoca mi venne chiesto se avessi paura di essere etichettato. Ma esattamente per cosa? Per un miliardario che ama il BDSM? È chiaro che si è trattato di un ruolo e basta. Dopodiché non mi è stato proposto nulla di simile. A malapena ho indossato un abito elegante dopo di quel film».

Jamie non si è però ancora liberato delle battutine dei suoi amici. «Ormai ci sono abituato. Sapete cosa mi aiuta? Vengo da un posto in cui sfottersi è un’abitudine», ha rivelato l’attore di Belfast. «È il nostro modo di comunicare, di dimostrarci affetto. Quindi se sei di Belfast e vieni preso per il c*** – come faccio io con i miei amici -, non te la puoi prendere, altrimenti è peggio. Sono abituato a prendere in giro e ad essere preso in giro, sono armato per questo!».

Covermedia