Jennifer Lopez: «La gente dimentica che sono una ragazza normale»

CoverMedia

16.10.2020 - 13:12

When: 02 Oct 2020 **Only for use by WENN CPS**
Source: Covermedia

Nella pellicola, l’autrice di “Let’s get loud” interpreta Kat, una cantante che pochi istanti prima di sposarsi durante un concerto, scopre il tradimento del suo fidanzato.

Per la commedia «Marry Me» Jennifer Lopez si è calata nei panni di una ragazza normale. Esperienza che la popstar di fama mondiale ha trovato tuttavia catartica, perché è esattamente come si vede.

Nella pellicola, l’autrice di “Let’s get loud” interpreta Kat, una cantante che pochi istanti prima di sposarsi durante un concerto, scopre il tradimento del suo fidanzato.

Determinata a portare a termine la cerimonia, il personaggio di J.Lo sceglie a caso dal pubblico un insegnante di matematica, interpretato da Owen Wilson, e decide di scambiare i voti con lui.

«È stato catartico per me. Interpreto un personaggio che cerca qualcuno che la capisca e l'accetti per chi è realmente», riferisce Jennifer Lopez a Billboard.

«Nel film sono solo una ragazza, quello che sono davvero. Le persone ti vedono come uno status symbol. Dimenticano che vuoi vivere, ridere ed essere normale. Di questo parla il film».

La hitmaker è inoltre entusiasta di far parte di un genere cinematografico che sente spesso svalutato.

«Sono film necessari, bellissimi, e non so perché le persone si sentano in dovere di screditarli quando a tutti piacciono così tanto», dice Jennifer riferendosi ai romanzi spensierati.

«È un film per ragazze. Non conosco nessuno a cui non piace andare al cinema e guardare una commedia romantica. È un film molto dolce, ma è pur sempre un film sulla vita».

«Marry Me» arriverà sul grande schermo in occasione della festa di San Valentino.

Tornare alla home page

CoverMedia