Licia Colò: «Cacciata dalla Rai»

4.1.2021

Covermedia

La divulgatrice presenta su La7 «Eden - Un Pianeta da Salvare», ma si toglie qualche sassolino dalla scarpa.

Licia Colò torna sul doloroso addio dalla Rai. Dopo quasi 20 anni di onorato servizio, la storica conduttrice di «Kilimangiaro» fu sollevata dall’allora direttore di Rai 3 Andrea Vianello nel 2014 per divergenze.

«Sono trasparente - ha dichiarato Licia Colò a Il Messaggero -, infatti mi hanno cacciata dalla Rai. Del resto, se trovi persone che non apprezzano la tua trasparenza, poi ne paghi il prezzo. Con il senno di poi, posso dire di non essere stata molto furba».

Per Licia è stato un boccone amaro. «Avevo cinquant’anni, e uno a quell’età può anche rischiare di dire quello che pensa. Non l’ho fatto da persona ignorante, ho detto come la pensavo e sapevo che avrei potuto pagarne il prezzo».

A partire dal 9 gennaio, Licia sarà in onda su La7 con la seconda stagione di «Eden – Un Pianeta da Salvare», le cui riprese sono state condizionate dall’emergenza coronavirus.«Anche se abbiamo una troupe ridotta rispetto ad Alberto Angela o Roberto Giacobbo, viaggiare era complicato anche per noi. Quindi in questa edizione abbiamo dato più spazio all’Italia: abbiamo fatto di necessità virtù».

Tornare alla home page