Ligabue replica ai rumor sul bacio gay: «Attenti alle fake news»

CoverMedia

13.10.2020 - 11:11

Source: Covermedia

Qualche giorno fa è comparsa sul web una foto censurata che ritrae due uomini baciarsi con passione sullo sfondo della Stazione Centrale di Milano. Uno dei due è stato identificato nel rocker emiliano.

Ligabue ha negato le voci in circolo sul suo presunto bacio gay.

Nello scatto pubblicato per la prima volta da Dagospia, un uomo di colore piuttosto alto è di spalle mentre uno più basso e snello, con capelli brizzolati e bracciali sul polso destro, gli è quasi di fronte, con il volto censurato.

«L’artista è noto per il suo successo con le donne, ed è considerato da sempre un sex symbol. Le foto che pubblichiamo fanno parte di una serie di scatti rubati da un paparazzo qualche giorno fa, che sta girando tra i direttori dei mejo giornaloni e periodici. Chi pubblicherà per primo le immagini in chiaro, che sicuramente faranno molta cagnara?», cita l'articolo di Dagospia che ha condiviso l'istantanea.

La replica di Ligabue dal palco 

Ora, a distanza di una settimana dallo scoop, arriva anche la replica di Ligabue dal palco del Teatro Asioli di Correggio.

«Massimo», ha esordito Luciano Ligabue durante una gag con Massimo Cotto.

«Se comincio a fumare ti avviso prima, eh».

L’allusione è ovviamente alla sigaretta che l’uomo brizzolato tiene in mano nello scatto incriminato. A quel punto Cotto gli ha chiesto: «Quindi non sei tu quello nella foto?». E Ligabue ha risposto: «No, non sono io». Ligabue si è poi raccomandato col pubblico di stare «attenti alle fake news che minano la credibilità e l’immagine delle persone».

Tornare alla home page

CoverMedia