Linkin Park: nuova musica in stand-by a causa del Coronavirus

CoverMedia

29.4.2020 - 11:11

The 2017 American Music Awards pressroom Featuring: Linkin Park Where: Los Angeles, California, United States When: 20 Nov 2017 Credit: Apega/WENN.com
Source: Apega/WENN.com

La band è in pausa dal 2017, anno della tragica morte del leader Chester Bennington.

L’emergenza sanitaria dovuta al Coronavirus ha costretto i Linkin Park a interrompere la produzione di nuova musica.

I rocker sono in pausa dal luglio del 2017, anno in cui il frontman Chester Bennington si è tolto la vita. Nell’ottobre dello stesso anno la band si è riunita a Los Angeles per uno show-tributo, mentre nel 2018 il co-vocalist Mike Shinoda non ha escluso la possibilità di tornare in tour con il resto del gruppo.

Lo scorso anno, Joe Hahn ha rivelato che la band avesse in mente di registrare nuova musica, come confermato oggi dal bassista Dave 'Phoenix' Farrell.

Purtroppo tutto è finito in stand-by a causa del Covid-19. «Avevamo cominciato a scrivere prima che tutto ciò iniziasse», ha dichiarato Farrell durante un livestream allo show Dan Really Likes Wine. «In questo momento stiamo facendo delle video-conferenze su Zoom… mangiamo insieme e ci salutiamo - ha continuato -. Ma non possiamo riunirci e scrivere o fare ciò che possiamo in presenza. Stiamo lavorando un po’ da casa, lavoriamo su alcune idee».

Farrell intanto sta perfezionando altre doti artistiche e trascorrendo più tempo possibile in famiglia. «Suono molto la batteria - ha spiegato il bassista -, giusto per fare qualcosa di nuovo. Lo faccio da un anno circa, un anno e mezzo. E faccio più rumore possibile per creare il mio habitat naturale all’interno della casa».

L’ultimo album dei Linkin Park, One More Light, è stato rilasciato nel maggio del 2017, due mesi prima della tragica morte di Chester Bennington.

Tornare alla home page

CoverMedia