Spettacolo

Marco D’Amore su Ciro L’Immortale: «É stato difficile mantenere il segreto»

CoverMedia

18.11.2019 - 16:33

Source: Covermedia

In Gomorra 5 torna il controverso personaggio che ha caratterizzato la serie liberamente ispirata al best seller di Roberto Saviano. Il 5 dicembre al cinema arriva anche il film «L’Immortale».

Marco D’Amore torna a vestire i panni di Ciro L’Immortale in Gomorra 5.

Ne spiega i retroscena l’attore intervistato da Sky.

«La cosa più importante da svelare è che il personaggio c’è. É un capitolo di Gomorra con una sua identità ben precisa e che svela come continua la sua storia dopo il finale della terza stagione. Il difficile è stato mantenere il segreto su che fine avesse fatto il personaggio», esordisce Marco D’Amore ai microfoni dell’emittente televisiva.

«La curiosità intorno a lui (Ciro) è rimasta e si è pensato che ci fosse ancora. Da due anni mi sento chiedere se è vivo o è morto. Sono convinto che la notizia della nuova vita che gli abbiamo regalato possa avere un forte impatto sul fan base di Gomorra. Eccita gli animi, incuriosisce le intelligenze ma soprattutto suscita interrogativi: è giusto che questo processo creativo non sia pacificatore ma scuota le coscienze. Stiamo mettendo le mani dentro un uomo nero, che ha fatto scelte ingiustificabili ma ha creato un’empatia: dietro la faccia nera ci sono sensibilità e fragilità».

Il 5 dicembre al cinema arriva anche il film «L’Immortale» che racconta la storia di Ciro Di Marzio.

«Nell’universo di Ciro di Marzio nulla è lasciato al caso. L’immortale nasce nel tempo. É un progetto lungo ma che abbiamo spesso messo in discussione. Abbiamo attaccato il progetto da tutte le parti. Ci sono percorsi narrativi che mettono in relazione Gerry e Ciro nella buona e nella cattiva sorte. Basti pensare alla sparatoria della fine del primo episodio. Di solito parliamo della morte come elemento pacificatore ma non lo è per Ciro, la sua pena è scontare la vita in terra, l’immortalità non è un dono bensì una condanna».

Tornare alla home page

CoverMedia