Maria De Filippi su «Amici» senza pubblico: «Andare avanti era la scelta giusta»

CoverMedia

2.4.2020 - 11:12

Source: Covermedia

In accordo con Pier Silvio Berlusconi la conduttrice ha scelto di portare avanti il programma per «avere un’alternativa all’informazione».

In tempi di Coronavirus tutto cambia e cede il passo a nuove regole.

Come Amici di Maria De Filippi, che per la prima volta nella storia del programma è andato in onda senza il suo famoso pubblico.

«Una parte di me diceva di non voler andare in onda», ammette Maria De Filippi a Il Corriere della Sera.

«È stato molto faticoso: passi il tempo a parlare d’altro, aspetti il bollettino della protezione civile, sei circondata da cameraman con le mascherine, i ballerini tengono le distanze e non si toccano - rivela la conduttrice -. Alla fine però d’accordo con Pier Silvio Berlusconi mi sono convinta che andare avanti era la scelta giusta: mi ha spiegato che per Mediaset era importante avere un’alternativa all’informazione, che c’era bisogno anche in tv di quella normalità che ci è venuta improvvisamente a mancare».

«La tv deve corrispondere a quello che succede fuori»

Al momento tutto è fermo, ma quando l’emergenza sanitaria sarà rientrata bisognerà fare i conti con i fondi rimasti ai programmi.

«Ci sarà per forza una ripercussione, non è pensabile diversamente... E anche i ragionamenti sui programmi vanno cambiati, magari dovremo abituarci a una riduzione del pubblico, abbiamo visto che si può fare per necessità tv anche senza ospiti, ci dovremo adattare perché non sappiamo quanto durerà e gli investimenti saranno necessariamente ridimensionati», ipotizza Maria.

«La tv deve corrispondere a quello che succede fuori, questo è il momento che viviamo e di conseguenza va pensato tutto diversamente».

Curiosità da star

Tornare alla home page

CoverMedia