Spettacolo Mick Jagger contro Paul McCartney: meglio i Beatles o i Rolling Stones?

CoverMedia

27.4.2020 - 13:12

The Rolling Stones âÄòNo FilterâÄô concert at Twickenham Stadium, London.

Featuring: Mick Jagger
Where: London, United Kingdom
When: 19 Jun 2018
Credit: WENN
The Rolling Stones âÄòNo FilterâÄô concert at Twickenham Stadium, London. Featuring: Mick Jagger Where: London, United Kingdom When: 19 Jun 2018 Credit: WENN
Source: WENN

I due leggendari musicisti inglesi si stuzzicano amichevolmente.

Meglio i Beatles o i Rolling Stones? All’eterna domanda rispondono gli idoli delle due band Mick Jagger e Paul McCartney. E nel confronto c'è spazio anche per qualche schermaglia… amichevole.

«Le radici degli Stones sono nel blues», dice la star di «Hey Jude» al DJ Howard Stern. «Quando scrivono le loro cose, c'è sempre di mezzo il blues. Noi abbiamo avuto più influenze. Ci sono tantissime differenze, e adoro i Rolling Stones, ma sono con te: i Beatles sono meglio!».

Jagger ha prontamente ribattuto al commento del collega durante lo show di Zane Lowe su Apple Music.

«Che ridere!», dice il rocker di «Midnight Rambler». «Lui è un tesoro, ma ovviamente non c'è competizione! I Rolling Stones come band hanno fatto concerti più grandi, anche in altri decenni e in altre aree, mentre i Beatles non avevano nemmeno un’arena, o un sound system decente a Madison Square Garden (New York). Si sono sciolti prima che quel business avesse inizio, il vero business dei tour».

Jagger difende i suoi Stones delineando un’altra cruciale differenza.

«Una band è ancora incredibilmente fortunata e fa concerti negli stadi; l’altra non esiste!».

I Beatles si erano sciolti nel 1970 mentre lo stesso McCartney, e gli altri componenti John Lennon, Ringo Starr e George Harrison intraprendevano tutti carriere da solisti.

Gli Stones sono attualmente in tournée – seppure bloccati dall’attuale pandemia del Covid-19 – con il No Filter Tour.

Tornare alla home page

CoverMedia