Muore a cent’anni l’attrice Danielle Darrieux

CoverMedia

2.11.2017 - 12:00

Covermedia

(Cover) - IT Showbiz - Il cinema internazionale è in lutto per la morte di Danielle Darrieux, protagonista di oltre 100 film nel corso di una lunga carriera durata 80 anni. Aveva iniziato del 1931 con «Alle porte del gran mondo», a soli 14 anni, per chiudere nel 2001 con «8 donne e un mistero», del noto regista François Ozon.

La diva, che lo scorso 1 maggio ha raggiunto la soglia dei 100 anni, ha detto addio ai suoi cari nella sua casa di Bois-le-Roi, non troppo lontano da Parigi. Ha confermato la triste notizia il suo compagno, Jacques Jenvrin.

Tra i riconoscimenti più prestigiosi ricevuti nel corso dei suoi anni in attività, quello per la miglior interpretazione conferitole dalla National Board of Review per «Mayerling», di Anatole Litvak (1936).

«Andavo sul set come si va a scuola. Sono sempre stata pigra e così son rimasta!», aveva notoriamente confessato in un’intervista, come riporta il sito Punch.

La Darrieux ha lavorato sul set con superstar del cinema tra cui Max Ophüls, Jean Cocteau, Claude Chabrol, Joseph L. Mankiewicz, Jacques Demy, André Téchiné e Anne Fontaine.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia