Spettacolo

Nove lune e mezza, comicità al femminile

ANSA

9.10.2017 - 16:16

(ANSA) - ROMA, 9 OTT - Una commedia che guarda a quelle francesi e con un'evidente impronta femminile, quella di Michela Andreozzi, attrice comica che si misura per la prima volta nella regia con 'Nove lune e mezza', in sala dal 12/10 in 250 copie con Vision Distribution. Tanti i temi del film, quello dell'utero in affitto, della sorellanza e del disagio di un mondo maschile poco pronto a stare al passo con quello femminile.

Protagoniste sono due sorelle quarantenni, Livia e Tina. Livia (Claudia Gerini) è una violoncellista bella e ben integrata, mentre Tina (Andreozzi) una donna un po' frustrata che fa il vigile urbano a Roma. Livia vive con Fabio (Giorgio Pasotti), osteopata dolce e carismatico, Tina con Gianni (uno straordinario Lillo), anche lui vigile urbano con due passioni, la Lazio e il fantacalcio.

Livia rivendica il diritto di non volere figli, mentre Tina tenta da anni di restare incinta. Tra le due sorelle si instaura un patto: Livia presterà il suo utero a Tina perché realizzi finalmente il suo sogno.

Tornare alla home page

ANSA