Penelope Cruz cambia il finale «maschilista» delle fiabe

CoverMedia

16.2.2018 - 16:34

Source: Covermedia

La star di «Vicky Cristina Barcelona» non ama raccontare ai suoi figli le favole così come sono.

Penelope Cruz cambia la trama originale delle fiabe che racconta ai suoi bambini perché le considera troppo maschiliste.

«Le favole sono importantissime perché sono le prime storie che senti dalla bocca dei tuoi genitori», ha spiegato la Cruz nella nuova intervista con Edit. «Dunque, quando le leggo ai miei figli, la sera prima di andare a dormire, cambio sempre il finale. Sempre, sempre, sempre!».

La mora 39enne, attualmente impegnata nel ruolo di Donatella Versace in «The Assassination of Gianni Versace: American Crime Story», trasforma il lieto fine delle storie per tenere i suoi bimbi alla larga dalle ineguaglianze di genere.

«Queste ca**o di Cenerentola e la Bella addormentata e tutto il resto… c’è troppo sessismo in queste storie», ha continuato. «E possono influenzare negativamente il modo in cui i bambini vedono il mondo. Se non stai attento, iniziano a pensare: “Oh, quindi sono gli uomini a decidere tutto”».

Il film «Vicky Cristina Barcelona», con suo marito Javier Bardem e la collega Scarlett Johannson, è stato diretto da Woody Allen e prodotto dalla Weinstein Company. Sia Allen che Harvey Weinstein sono stati accusati di molestie sessuali.

Tornare alla home page

CoverMedia