Simona Ventura: «Non devo ringraziare nessuno»

CoverMedia

1.12.2017 - 13:25

(Cover) - IT Italian Stars - Simona Ventura si è raccontata a tutto tondo sulla rivista Intimità, partendo dal suo nuovo rilancio televisivo con il programma Selfie-Le cose cambiano su Canale 5. «La mia vita ha preso un’altra piega (...) È stato fantastico aver dato alla gente una seconda opportunità. Perché è vero che siamo arbitri del nostro destino, ma succede, talvolta, di aver bisogno di qualcuno che ti accenda il motore».

Riflettendo sulla sua carriera, Simona si è detta poi «orgogliosa di non dover dire grazie a nessuno, né dal punto di vista politico né sotto altri aspetti», perché non è mai «dovuta scendere a compromessi». «Se avessi scelto strade più facili, forse avrei avuto meno complicazioni - ha aggiunto - ma non sarei stata più io».

Supersimo ha poi accusato certi benpensanti di razzismo intellettuale nei suoi confronti. «Un po’ sì, il razzismo intellettuale si manifesta considerando trash tutto ciò che è pop, che non è alto o altissimo. Il razzismo intellettuale porta a condannare le persone alle quali piacciono i programmi di evasione. E ciò è sbagliato», ha sottolineato.

Legata da tempo a Gerò Carraro, Simona non prende per ora in considerazione il matrimonio. «È come se sposati lo fossimo già. Se dovesse accadere, succederà sicuramente a sorpresa, nel senso che non programmeremo nulla (...) Il matrimonio non è nei nostri piani per ora», ha concluso.

Cover Media

Tornare alla home page

CoverMedia