The Killers: chiusa l’indagine per aggressione sessuale

CoverMedia

4.8.2020 - 13:13

Vegas Strong Benefit Concert Red Carpet Arrivals at T-Mobile Arena Featuring: The Killers Where: Las Vegas, Nevada, United States When: 02 Dec 2017 Credit: Judy Eddy/WENN.com
Source: Judy Eddy/WENN.com

Le accuse mosse contro la rock band non hanno trovato riscontri né prove incriminanti.

L'indagine sulle accuse di aggressione sessuale nei confronti dei The Killers, è caduta nel vuoto.

La settimana scorsa gli avvocati della band hanno avviato un'indagine a seguito delle gravi accuse mosse dall’ex fonica della band Chez Cherrie.

La donna ha dichiarato di aver sentito i membri della band vantarsi dell’aggressione sessuale operata contro una fan incosciente all’interno di uno spogliatoio a Milwaukee, Wisconsin, nel 2009.

Tuttavia gli investigatori non hanno trovato nessuna conferma a sostegno della storia.

Cherrie inizialmente ha divulgato le affermazioni tramite i social media nel 2018. Sebbene dapprima non abbia mai identificato la band in questione, la settimana scorsa ha ripubblicato l'articolo su Twitter, denunciando i The Killers.

A discolpa della band c’è da dire che l'incidente non è mai stato segnalato alla polizia.

A seguito delle accuse però i The Killers hanno chiesto al loro studio legale, Reynolds & Associates, di indagare sulla vicenda.

In una dichiarazione rilasciata alla BBC lunedì 3 agosto si evince l’epilogo della storia.

«Le accuse di cattiva condotta sessuale e l’aggressione sessuale dietro le quinte sono completamente infondate. Lei (Cherrie) ha ricevuto gran parte delle informazioni che ha condiviso, da una fonte di seconda o terza mano. Ha poi confermato di non aver assistito ai presunti eventi».

Tornare alla home page

CoverMedia