Uma Thurman: «Kill Bill 3? Per Tarantino la storia è finita»

CoverMedia

7.10.2020 - 13:14

L’attrice non crede a un nuovo capitolo del franchise, rilasciato tra il 2003 e il 2004.

«Kill Bill 3» non si farà: parola di Uma Thurman, protagonista del successo cinematografico dei primi anni 2000.

Secondo l’attrice, Quentin Tarantino ha definitivamente mandato in archivio l’idea di girare il terzo capitolo del franchise.

Uma ritiene sia ormai trascorso troppo tempo dal rilascio delle prime due pellicole, «Kill Bill: Volume 1», del 2003, e «Kill Bill: Volume 2», del 2004.

E parlando a Today Show con Robert De Niro e Harry Smith, la star di Hollywood ha confidato: «Non penso che si farà. Nella mente di Quentin Tarantino è qualcosa ormai di fatto e finito… È concentrato su altri progetti».

A dicembre dello scorso anno, il regista aveva contrariamente ammesso di aver in mente un “concept” per il terzo capitolo con Uma ancora protagonista nei panni della killer, conosciuta come La Sposa.

«Sai, la Sposa ha combattuto a lungo e duramente - aveva rivelato Tarantino a Andy Cohen -, ma adesso ho un'idea che potrebbe risultare interessante. Ma non la posso realizzare adesso, forse tra tre anni o chissà quando, ma sicuramente è nella mia mente».

Tornare alla home page

CoverMedia