La campionessa del mondo che si toglie la tuta per Playboy

23.2.2021

ABD0098_20201217 - RAMSAU - ÖSTERREICH: Juliane Seyfarth (GER) am Donnerstag, 17. Dezember 2020, während der Qualifikation zum Skisprung-Weltcup der Damen in Ramsau. - FOTO: APA/GEORG HOCHMUTH
Juliane Seyfarth 
KEYSTONE

Per gli amanti del salto con gli sci è un nome conosciuto: Juliane Seyfarth. Per tutti i lettori di Playboy -edizione tedesca - sarà invece una piacevolissima sorpresa. 

La campionessa mondiale di salto con gli sci, la tedesca Juliane Seyfarth ha trovato una via 'spiccia' per aumentare la consapevolezza di questo sport. La tedesca sarà infatti la star della copertina dell'edizione di marzo di Playboy Germania, e spera che le foto siano ben accolte.

La 30enne, che ha vinto due medaglie d'oro ai Mondiali del 2019, ha deciso dunque di togliersi la tuta, che tanto concede all'immaginazione. I suoi fan saranno così in grado di vederla sotto una luce diversa.

La stessa atleta tedesca descrive sia il salto con gli sci che la fotografia di nudo come una «specie di arte» e dice che entrambi le danno una «sensazione di libertà».

Seyfarth spera che le foto saranno «accolte positivamente da tutti perché è sua intenzione «attirare attenzione positiva sul nostro sport».

La saltatrice ha postato un'immagine stuzzicante della copertina del prossimo mese di Playboy Germania sul suo profilo Instagram. È ritratta su una spiaggia con indosso solo una catenella decorativa.

Seyfarth ha intitolato il post: «Ciao a tutti... è stata una grande avventura e sono molto felice e grata per il tempo trascorso e per le splendide fotografie».

L'atleta tedesca non è comunque nuova a fotografie di sé senza la tuta da saltatrice con gli sci indosso, senza davvero molto tessuto addosso. 

«Sono una donna e volo come un'aquila»

Per molto, troppo tempo, le donne sono rimaste escluse dal salto con gli sci. Da dieci anni possono gareggiare nella Coppa del Mondo di salto con gli sci, e solo dal 2014, il salto con gli sci è disciplina olimpica anche per le donne. Mentre le star maschili del salto con gli sci hanno goduto di fama, gloria e di ricchi premi in denaro per decenni, oggi anche le saltatrici possono competere nella stessa disciplina, raggiungendo quasi le stesse distanze dei loro colleghi maschi.

Juliane Seyfarth è una donna che vola come un aquila, anche senza ali. 

Tornare alla home pageTorna agli sport