Stephan Lichtsteiner appende le scarpe al chiodo

SwissTXT

12.8.2020 - 13:37

Stephan Lichtsteiner ha detto basta.
Source: Keystone

Svincolato dallo scorso primo luglio, quando era scaduto il contratto che lo legava all'Augsburg, Stephan Lichsteiner ha annunciato il proprio ritiro definitivo dal calcio giocato.

La carriera del 36enne lucernese, uno dei prodotti di punta del calcio elvetico dell'ultimo ventennio, si è snodata lungo tappe di primo piano sulla scena europea: Lille, Lazio, Juventus e Arsenal.

Con la maglia dei torinesi ha conquistato da protagonista ben 7 Scudetti di fila, ed è anche stato il giocatore ad avere realizzato la prima rete nel nuovo Allianz Stadium.

Lichsteiner verrà ricordato anche per il ruolo di trascinatore della Nazionale, di cui è stato capitano e il terzo in assoluto per presenze totali, ben 108.

Stephan Lichtsteiner ha vinto 7 scudetti con la Juventus.
Getty

Lichtsteiner: «È stato bello e divertente»

Non è evidente porre fine a una carriera di 17 anni, oltre 620 partite e 30 reti, ma Stephan Lichsteiner la prende con filosofia: «Ho potuto comunque giocare ad alti livelli fino a 36 anni. È stato bello e divertente, ora è tempo di intraprendere una nuova strada».

Pilastro della Nazionale già sotto la gestione Kuhn, "Lichti" rivive con nostalgia quanto fatto con la selezione elvetica: «Ogni torneo è stato incredibile, da pelle d'oca. Peccato aver sempre mancato i quarti per pochissimo».

«Il piano era di ritirarsi dopo Euro 2020, ma al momento del rinvio ho capito che non avrei potuto proseguire», ha concluso l'ormai ex capitano.

SwissTXT

Tornare alla home pageTorna agli sport