Ceferin spara sul presidente della Juve: «Mai visto qualcuno mentire così…»

Swisstxt

19.4.2021 - 16:30

UEFA President Aleksander Ceferin (R) shows his mobile phone to Juventus FC President Andrea Agnelli following his re-election, at the 43rd Ordinary UEFA Congress on February 7, 2019 in Rome. (Photo by Andreas SOLARO / AFP)        (Photo credit should read ANDREAS SOLARO/AFP via Getty Images)
Andrea Agnelli, sinistra, e Aleksander Ceferin sono ai ferri corti.
Getty

Il presidente dell'UEFA ha reagito duramente contro i fondatori della nuova Super League, competizione europea che farebbe concorrenza all'attuale Champions League.

Swisstxt

19.4.2021 - 16:30

«Credo che la proposta della Super League equivalga a sputare in faccia a tutti quelli che lavorano nel calcio, a chi ama il calcio». Lo ha detto il presidente dell'UEFA Aleksander Ceferin a margine del Comitato Esecutivo.

La squadra legale della Federazione continentale del pallone è intanto al lavoro per poter sanzionare nella maniera più pesante possibile i promotori del nuovo torneo.

«Nel prossimo futuro sospenderemo tutti i club dalle nostre competizioni», ha precisato il 53enne sloveno che riveste il ruolo di presidente dell'UEFA dal settembre 2016.

«I giocatori che parteciperanno e giocheranno con le squadre in questa superlega non potranno giocare in nessuna partita delle nazionali. In poche parole non potranno prendere parte a Mondiali o Europei», ha inoltre precisato Ceferin.

L'UEFA non ha ancora deciso come agire, soprattutto per quanto riguarda le tempistiche delle sospensioni dei club. Ci sarebbe la possibilità di vedere cancellate le semifinali di Champions League, visto che fra le 4 semifinaliste solo una - il PSG - non ha preso parte al progetto Super League al contrario di Chelsea, Manchester City e Real Madrid. A tal proposito domani dovrebbe avere luogo una riunione per capire come poter procedere nell'immediato futuro dal punto di vista strettamente legale.

Cosa ne pensate del progetto Super League?

«Mai visto nessuno mentire così»

«Non ho mai visto una persona mentire così spesso e così insistentemente come Andrea Agnelli - ha affermato Aleksander Ceferin ai microfoni di BT Sport - gli ho parlato ancora sabato e mi ha ribadito che le voci sulla Super League erano solo bugie».

«L'avidità fa evaporare tutti i valori umani», ha poi concluso il numero uno dell'UEFA, che si è ritrovato improvvisamente con una patata bollente fra le mani.

Il nuovo formato della Champions

Durante il Comitato Esecutivo odierno l'UEFA ha deciso di portare avanti una modifica della Champions League, che dovrebbe entrare in vigore durante la stagione 2024-25.

Le squadre coinvolte nella fase principale dovrebbero essere portate da 32 a 36, con una nuova formula per lo svolgimento della competizione.

Aumentando il numero delle squadre - da 32 a 36 - il cambiamento più radicale riguarda la trasformazione dalla tradizionale fase a gironi, che diventerà un unico campionato tra tutte le partecipanti. Tutte le squadre avranno la garanzia di disputare almeno 10 partite contro 10 avversarie diverse - cinque in casa e cinque in trasferta - anziché sei partite contro tre squadre in casa e in trasferta.

Le prime otto classificate di questo campionato si qualificano direttamente per la fase a eliminazione diretta, mentre le squadre dal 9° al 24° posto disputeranno gli spareggi, con partite di andata e ritorno, per conquistare un posto agli ottavi di finale.

Swisstxt