Partizan, Ajax, Belgrado, Kiev e Madrid

bfi

10.11.2020

FK Partizan, 2020
Getty 

Secondo le analisi del CIES di Neuchatel il Partizan di Belgrado è la formazione europea che ha sfornato più professionisti. 

Il Centro Internazionale di Studi Sportivi (CIES) di Neuchâtel è rinomato per le sue analisi su tutti gli aspetti legati al calcio. L'ultimo pubblicato riguarda l'elenco dei club (europei) che hanno formato i professionisti del calcio più attivi in Europa.

Secondo la definizione della UEFA, i 'club formativi' sono quelli in cui i giocatori di età compresa tra i 15 e i 21 anni hanno giocato almeno per tre stagioni.

La definizione di 'calciatori professionisti attivi in Europa' significa che il giocatore deve attualmente giocare nella divisione più alta di una delle 31 federazioni affiliate alla UEFA.

Qui sotto la tabella dei club che hanno formato il maggior numero di giocatori secondo queste due definizioni.

Partizan Belgrado, fucina europea di professionisti del calcio

Con 85 professionisti formati, il club serbo Partizan Belgrado è al primo posto della classifica, seguito dalla tradizionale società formatrice olandese dell'Ajax di Amsterdam. Al terzo posto si piazza un altro club dell'ex Jugoslavia, la Dinamo di Zagabria. Eccezionali per le loro potenzialità formative anche i due club ucraini di Kiev e Donetsk, mentre il Real Madrid (sesto assoluto con 63 giocatori) è il primo top club di questa classifica.

football-observatory.com 

Filtrando il ranking sopra si può ottenere quale club ha formato giocatori che attualmente giocano nei cinque top campionati europei. 

Real Madrid e Barcellona al top dei top

Spagna e Francia fanno la parte dei padroni se si restringe il cerchio: davanti a tutti si piazza il Real Madrid con 43 giocatori, seguito da Barcellona (32) e Olympique Lione, PSG, Valencia, Real Sociedad, Atletico Madrid e Stade Rennais. Il primo club inglese è il Manchester United, nono con 24 giocatori, la Germania piazza la sua prima società al 21esimo posto (Stoccarda, 19 giocatori), mentre la prima società formatrice italiana è l'Atalanta, allineata all'Ajax per numero di giocatori formati che militano in uno dei cinque grandi campionati europei. 

football-observatory.com 

Gli svizzeri si affidano al Basilea

L'unico rappresentante svizzero ad essere inserito nell'elenco è il FC Basilea. La società renana ha cresciuto 30 giocatori che ora giocano in uno dei campionati più alti d'Europa. Tra i giocatori più famosi formatisi a Basilea ci sono Granit Xhaka (Arsenal), Xherdan Shaqiri (Liverpool), Breel Embolo, Yann Sommer (entrambi Borussia Mönchengladbach) e Ivan Rakitic (FC Sevilla).

FC Basilea, 2012: Yann Sommer (ultimo a destra, in piedi), Granit Xhaka (quarto da sinistra, davanti), Sheridan Shaqiri (ultimo a destra, davanti)
Getty 

Interessante notare infine come Juventus (12), Bayern Monaco (14) e Liverpool (11), le vincitrici degli ultimi rispettivi campionati nazionali, non sono i club che hanno formato più professionisti nei loro paesi. 

Tornare alla home pageTorna agli sport