Abramovich mette mano al borsellino

Tuchel vuole Haaland o Lukaku

bfi

20.5.2021

 Erling Haaland 
 Erling Haaland 
KEYSTONE

Mentre i suoi blues si stanno preparando per la finale di Champions League, Tuchel sta pensando di portarsi a casa uno dei due attaccanti più prolifici d'Europa. 

bfi

20.5.2021

Secondo quanto riportato dal quotidiano inglese 'The Sun', Roman Abramovich è pronto a mettere mano al portafoglio per rinforzare ulteriormente il suo Chelsea.

Nonostante la crisi economica cha sta toccando tutto il mondo dello sport, dalla quale non è risparmiato nemmeno il calcio, il club di Londra aveva già investito 253 milioni di sterline l'estate scorsa. Crisi a parte, i blues, che giocheranno la finale di Champions League a Porto contro il Manchester City, stanno inoltre tentando di portare a casa due bomber di razza. 

190 milioni di franchi per Haaland o Lukaku

Secondo il tabloid inglese Roman Abramovich sarebbero pronto a mettere sul piatto altri 150 milioni di sterline (circa 190 milioni di franchi) per consentire all'allenatore Tuchel di alzare ulteriormente il livello dei suoi.

Le priorità di mercato del tecnico tedesco si concentrerebbero sull'attacco, con due nomi in cima alla lista: Erling Haaland e Romelu Lukaku.

Questo anche perchè Giroud e Abraham molto probabilmente lasceranno il club a fine stagione, e dunque rimarrebbe solo Werner come prima punta; il ragazzo, tra l'altro, ha segnato solo 12 gol in 48 partite giocate in stagione.

Se la concorrenza per accaparrarsi Haaland sarà spietata, mentre Lukaku sembra molto contento a Milano.

150 milioni di sterline non saranno sufficienti per portare a casa sia Haaland che Lukaku. Entrambi i giocatori hanno avuto stagioni fantastiche in Bundesliga e Serie A; entrambi top scorer nelle loro relative formazioni. Haaland ha segnato 39 gol in tutte le competizioni, mentre Lukaku di reti ne ha realizzate 29.

 Romelu Lukaku 
 Romelu Lukaku 
KEYSTONE

Non solo attaccanti ma anche un qualcuno di grande valore a centrocampo piacerebbe al tecnico tedesco del Chelsea: Miralem Pjanic o Marco Verratti. Oltre ai 190 milioni di franchi messi sul piatto da Abrahmovic ci sarebbero anche soldi generati attraverso la vendita di giocatori: Kurt Zouma, Fikayo Tomori e Marcos Alonso, oltre ai due attaccanti citati in precedenza, potrebbero lasciare il club londinese per permettere a Tuchel di rinforzarsi per contrastare il Manchester City, che in Premier League sembra per ora non avere rivali.