Dalle 4 ore di «The Rock» alle 12 ore di sonno del «Dottore»

bfi

13.8.2020

Dwayne Johnson, sinistra, e Valentino Rossi.
Getty - Teleclub

Dalle sole 4 ore di sonno di Dwayne Johnson alle 12 di VaLentino Rossi, passando per i 5 sonnellini giornalieri di CR7. Ecco quanto e come dormono i grandi dello sport mondiale.

Dormire è vitale e dunque necessario per ognuno di noi. C'è chi ha bisogno di poche ore di sonno, chi invece, deve dormire molte ore per ricaricarsi e sentirsi bene il giorno dopo. Se a Napoleone bastavano 3 ore di sonno Mariah Carey dice di dormire 15 ore a notte.

Come se la cavano i grandi dello sport nel soddisfare questo bisogno primario?

Dwayne Johnson: 

L'icona della WWE trasformatasi in una stella del cinema si mette a letto per sole quattro ore a notte.
A 48 anni, Johnson, hawaiano di nascita, si addormenta verso mezzanotte e si alza di nuovo alle 4 del mattino. Presumibilmente, per allenarsi più volte al giorno per mantenere il suo fisico impressionante.

Dwayne Johnson
Getty

Muhammad Ali

Il più grande pugile di tutti i tempi, per molti, dormiva dalle 22:00 alle 4:30.
Essendo un musulmano devoto, gran parte del suo tempo veniva destinato alla preghiera e l'allenamento.
La sua routine serale comprendeva una passeggiata dopo cena, una doccia veloce, preghiere e un breve periodo di riposo davanti alla TV prima di addormentarsi.

Muhammad Ali.
Getty

Serena Williams

La grande tennista statunitense ammette di aver bisogno di sette ore di riposo a notte, tra la mezzanotte e le 7 del mattino. 
La trentottenne, ex numero uno del mondo, è anche madre di una bambina, per cui a volte il sonno sarà sono senza dubbio interrotto dai richiami notturni della figlia. 

Serena WIlliams.
Getty

Cristiano Ronaldo

Ronaldo ha forse la routine legata al sonno più strana di tutte le grandi star.
Piuttosto che una lunga dormita a fine giornata, CR7 preferisce fare brevi sonnellini di un'ora e mezza ogni volta durante il giorno.
Dopo cena, si rilassa con gli amici prima di una nuotata verso le 22:00. In seguito fa uno dei suoi caratteristici sonnellini fino a mezzanotte, poi si alza e si rilassa prima di rimettersi a letto verso le 3 del mattino circa e dorme per un'altra ora e mezzo. 

Cristiano Ronaldo.
Getty

Stephen Curry

La star del basket Stephen Curry è destinato ad entrare nei libri di storia dell'NBA.
Il playmaker dei Golden State Warriors non prende la questione sonno con leggerezza: Curry va a dormire verso le 23:00 e dorme fino alle 8:00 del giorno dopo.

Stephen Curry.
Getty

Valentino Rossi

Il grande campione di motociclismo, oggi 41enne ma sempre ancora in sella ad una moto GP, batte tutti i record in fatto di ore di sonno: 12 ore servono al campionissimo di Tavullia per affrontare al meglio la sua giornata ... e chi l'ha detto che che dorme non piglia pesci. 

Valentino Rossi.
Getty 
Tornare alla home pageTorna agli sport