Preoccupa l'impatto del COVID-19 sull'hockey svizzero

SwissTXT

31.7.2020 - 16:57

Keystone 

I dirigenti di National League auspicano che il numero massimo di spettatori che potrà assistere alle partite del prossimo campionato possa essere superiore alle 1'000 unità.

Al termine di una due giorni di riunioni, i rappresentati della Lega hanno espresso le proprie preoccupazioni sugli impatti che la crisi di COVID-19 potrà avere sull'hockey svizzero e si sono appellati al Consiglio federale, chiedendo una soluzione ragionevole il prossimo 12 agosto. La Lega ha inoltre spiegato che, solo tra i 12 club di NL, sono in pericolo 4'000 posti di lavoro.

Tornare alla home pageTorna agli sport