Firme, dubbi, partenze e arrivi

Chi saranno i giocatori stranieri della prossima stagione?

bfi

21.4.2020

D'Agostini e Arcobello, rivali nel derby del Ticino?
Keystone/Teleclub

Stranieri con un contratto in mano per la prossima stagione di National League, nuovi arrivi, partenze e posti ancora vacanti.

La lunga pausa prima dell'inizio dei playoff causata dell'emergenza del Corona-virus sta dando la possibilità ai direttori sportivi di iniziare a sondare il mercato in previsione della prossima stagione. Se i giocatori svizzeri hanno già in gran parte un contratto, diversa è la situazione del contingente di stranieri. Ecco la situazione delle 12 formazioni di National League. 

HC Ambrì-Piotta

Brian Flynn sarà biancoblu anche nella prossima stagione
Keystone

Brian Flynn ha prolungato fino a fine stagione, ma fin'ora nulla di più. D'Agostini rimarrebbe volentieri in biancoblu, ma come i suoi colleghi Jiri Novotny, Robert Sabolic e Nick Plastino non ha ancora firmato per la stagione 2020-2021. Ad Ambrì, la situazione degli stranieri per la prossima stagione è più aperta che mai. 

SC Berna

La squadra della capitale ha delle certezze per ciò che riguarda i suoi stranieri: il portiere Tomi Karhunen rimarrà con gli Orsi, Mark Arcobello - giocherà a Lugano - sarà rimpiazzato da Dustin Jeffrey, e il 37enne Andrew Ebbett sembrerebbe in partenza. Jan Mursak ha preso la via della Svezia per accasarsi al Frölund. Dalla Svezia, in arrivo invece, l'attaccante 29enne Ted Brithen, che ha firmato fino al 2022. 

EHC Bienne

Solo il folletto finlandese Toni Rajala ha già firmato per l'anno prossimo. Marc-Antoine Pouliot  vorrebbe rimanere, e sembra dunque sia solo una questione di tempo fino a quando si firmerà il prolungamento di contratto. Peter Schneider dovrebbe partire alla volta di Salisburgo, mentre Alexander Yakovenko - che era solo in prestito - dovrebbe tornare in Finlandia. Nonostante i 30 punti confezionati in 28 partite David Ullström lascerà i Seeländer. Incerta la situazione del difensore Salmela, che il Journal de Jura da come partente, anche se il club non ha confermato la voce. 

HC Davos

I grigionesi non dovranno fare grandi acquisti in quanto tre stranieri hanno già firmato anche per la prossima stagione: Magnus Nygren, Aaron Palushaj e Perttu Lindgren. Otso Rantakari, Mattias Tendeby e  Jesse Mankinen sono invece dati per partenti, anche se la destinazione non è ancora conosciuta. 

HC Friborgo-Gottéron

Ryan Gunderson, Victor Stalberg, David Desharnais e Daniel Brodin hanno tutti un contratto già firmato per la prossima stagione. Inoltre, per la prossima stagione il Friborgo si è assicurato anche il canadese - liberato in questi giorni dal Langnau - Chris DiDomenico.

HC Ginevra-Servette 

Il centro Eric Fehr non ha ancora un contratto in mano per la prossima stagione, nonostante i 34 punti stagionali. Chi invece giocherà di certo con la maglia del Ginevra anche l'anno prossimo saranno i vari Henrik Tömmernes, Daniel Winnik e Tommy Wingels. Difficile che Jordan Caron rimanga dalle parti di Ginevra non avendo convinto più di molto durante la Regular Season. Al suo posto potrebbe arrivare lo svedese Linus Omark, 33enne che ha giocato fino a poche settimane fa con il Salavat Yulaef in KHL.

HC Losanna 

Solo Cory Emmerton ha già firmato per la prossima stagione, mentre Dustin Jeffrey andrà a Berna. Alexander Grenier, Philip Holm e Vadim Pereskokov lasceranno la formazione vodese che dovrà ancora operare sul mercato per rimanere una delle pretendenti al titolo di campione svizzero.

ZSC Lions

Maxim Noreau, Marcus Krüger, Fredrik Pettersson e Garrett Roe rimarranno a Zurigo. Mentre senza contratto per ora ci sono Topi Jaakola e i due portieri Joni Ortio e Fredrik Pettersson Wentzel. Se i due estremi difensori non dovessero rinnovare, i Lions dovrebbero rimettersi sul mercato dei portieri, sempre molto difficile da leggere. 

HC Lugano

Dalla prossima stagione Mark Arcobello vestirà la maglia del Lugano
Keystone

Domenichelli lo aveva annunciato già mesi fa: il topscorer del Berna Mark Arcobello sarà un giocatore bianconero a partire da giugno. Jani Lajunen ha un contratto per un altro anno, mentre Linus Klasen ha lasciato il Lugano dopo sei stagioni. Paul Postma, Taylor Chorney, Davis McIntyre e  Johan Ryno non hanno convinto la società della presidente Mantegazza. Il Lugano è dunque alla ricerca di alcuni stranieri per far dimenticare la travagliata stagione conclusasi bruscamente alcune settimane fa.

SC Rapperswil-Jona Lakers

Con 42 punti in 31 partite Roman Cervenka si è guadagnato la stima del pubblico, ma la firma per il prolungamento del contratto  non è ancora arrivata. Chi invece giocherà ancora di sicuro a Rapperswil sono Kevin Clark e Andrew Rowe. IN partenza anche Casey Wellman, Danny Kristo e Tom Pyatt. 

SCL Tigers

Harri Pesonen e Robbie Earl hanno convinto e sono forti di un contratto per la prossima stagione. Aaron Gagnon non ha entusiasmato come ci si aspettava, ma la sua situazione non è chiara.. Ben Maxwell, con i suoi 33 punti in 48 sfide spera certo in un prolungamento. Incerto il futuro di Eero Elo, tornato a Langnau a stagione in corso. Chris DiDomenico ha lasciato definitivamente l'Emmental per trovare casa a Friborgo. 

EV Zugo

Gli svizzero centrali hanno già blindato tre dei loro stranieri: Carl Klingberg, Jan Kovar e Erik Thorell. Incerta la situazione attorno ad Oscar Lindberg, il quale rimarrebbe volentieri in Svizzera. Anche ad Andreas Martinsen non è fin'ora stato offerto nessun prolungamento di contratto. 

Tornare alla home pageTorna agli sport