Tanta Svizzera a Pechino

Ben 54 giocatori di National League saranno alle Olimpiadi

Marcel Allemann/la redazione

26.1.2022

From left, Lugano's player Mikkel Boedker and Ambri's player Michael Fora, during the preliminary round game of National League (NLA) Swiss Championship 2020/21 between HC Lugano against HC Ambri-Piotta at the ice stadium Corner Arena Lugano, Switzerland, Wednesday, December, 23, 2020. (KEYSTONE/Ti-Press/Pablo Gianinazzi)
Mikkel Boedker nazionale danese del Lugano (sinistra) e Michael Fora, nazionale svizzero dell'Ambrì.
KEYSTONE

Al torneo maschile di hockey dei Giochi olimpici di Pechino vi saranno ben 54 giocatori che giocano in National League. Un motivo d'orgoglio per l'hockey nazionale. Vediamo chi sono.

Marcel Allemann/la redazione

26.1.2022

La National League è spesso descritta come una delle migliori leghe al di fuori della NHL. A giusta ragione, se si guarda ai giocatori che parteciperanno alle imminenti Olimpiadi.

Molti più giocatori sotto contratto in Svizzera sono certo stati avvantaggiati dal fatto la NHL non ha concesso ai suoi giocatori di partecipare ai Giochi a causa della pandemia e dei conseguenti problemi di programmazione. 54 giocatori della National League, distribuiti tra dodici nazioni, hanno ricevuto una chiamata olimpica. 

Naturalmente, la Nazionale di Patrick Fischer è la squadra che mostra la quota maggiore di giocatori che giocano in Svizzera. Sorprendente il fatto invece, che quasi un terzo della squadra svedese è sotto contratto con la National League. La Finlandia può contare su cinque giocatori che giostrano in Svizzera, mentre il Canada ne annovera 4 tra le sue fila.

Manca solo l'Ajoie all'appello

Solo Ajoie non ha un giocatore 'olimpico' nella sua rosa. Cina e Russia a parte, che attinge dalla sua KHL, solo gli Stati Uniti non hanno giocatori della National League nella loro squadra. Anche se i vari Ryan Gunderson (Friburgo), Mark Arcobello (Lugano), Garrett Roe (ZSC Lions) o Andrew Rowe (Lakers), non avrebbero certo sfigurato tra le fila della nazionale a stelle e strisce.

Per quel riguarda i club svizzeri fornitori, la parte del leone la fa lo Zugo che fornisce ben otto giocatori al torneo olimpico, davanti ai Lions (7) e Servette (6). Dei 13 club della National League, dodici saranno rappresentati a Pechino da almeno due dei loro giocatori. Solo l'HC Ajoie, ultimo in classifica, non figura tra i datori di lavoro dei giocatori olimpici. 

Nazionale svizzera

Zurigo e Zugo sono i due club che invece riforniscono maggiormente la nazionale elvetica, il Lugano ne dà 3 e l'Ambrì contribuisce con Fora.

ZSC Lions (5): Christian Marti, Yannick Weber, Sven Andrighetto, Denis Hollenstein, Denis Malgin

Zugo (5): Leonardo Genoni, Fabrice Herzog, Gregory Hofmann, Sven Senteler, Dario Simion

Friburgo (3): Reto Berra, Raphael Diaz, Killian Mottet

Lugano (3): Santeri Alatalo, Romain Loeffel, Mirco Müller

Biel-Bienne (3): Joren van Pottelberghe, Gaëtan Haas

Bern (2): Ramon Untersander, Simon Moser

Davos (2): Andres Ambühl, Enzo Corvi

Ambri (1): Michael Fora

Losanna (1): Christoph Bertschy

Servette (1): Joël Vermin

Gli 'svizzeri' delle altre formazioni nazionali

Svezia – 7 giocatori

Zug0 (2): Carl Klingberg, Anton Lander

Rapperswil-Jona Lakers (1): Emil Djuse

Servette (1): Henrik Tömmernes

Friburgo (1): Daniel Brodin

Davos (1): Mathias Brome

ZSC Lions (1): Marcus Krüger

Finlandia– 5 giocatori

Servette (2): Sami Vatanen, Valtteri Filppula

Ambri (1): Juuso Hietanen

Biel-Bienne (1): Toni Rajala

SCL Tigers (1): Harri Pesonen

Repubblica Ceca – 4 giocatori

Rapperswil-Jona Lakers (1): Roman Cervenka

Zugo (1): Jan Kovar

Davos (1): Matej Stransky

Losanna (1): Michael Frolik

Canada – 4 giocatori

Lugano (1): Daniel Carr

Friburgo (1): David Desharnais

ZSC Lions (1): Maxim Noreau

Servette (1): Daniel Winnik

Lettonia – 4 giocatori

SCL Tigers (1): Ivars Punnenovs

Losanna (1): Ronald Kenins

Berna (1): Kaspars Daugavins

Servette (1): Deniss Smirnovs

Slovacchia– 2 giocatori

Losanna (1): Martin Gernat

Davos (1): Kristian Pospisil

Danimarca – 2 giocatori

Lugano (1): Mikkel Boedker

Ambri (1): Peter Regin

Germania – 1 giocatore

Berna (1): Dominik Kahun

I giocatori olimpici per club svizzero

Zugo (8): Leonardo Genoni, Fabrice Herzog, Gregory Hofmann, Sven Senteler, Dario Simion, Carl Klingberg, Anton Lander, Jan Kovar.

ZSC Lions (7): Christian Marti, Yannick Weber, Sven Andrighetto, Denis Hollenstein, Denis Malgin, Marcus Krüger, Maxim Noreau

Servette (6): Joël Vermin, Henrik Tömmernes, Sami Vatanen, Valtteri Filppula, Daniel Winnik, Deniss Smirnovs

Friburgo (5): Reto Berra, Raphael Diaz, Killian Mottet, Daniel Brodin, David Desharnais

Lugano (5): Santeri Alatalo, Romain Loeffel, Mirco Müller, Daniel Carr, Mikkel Boedker

Davos (5): Andres Ambühl, Enzo Corvi, Mathias Brome, Matej Stransky, Kristian Pospisil

Berna (4): Ramon Untersander, Simon Moser, Dominik Kahun, Kaspars Daugavins

Losanna(4): Christoph Bertschy, Michael Frolik, Martin Gernat, Ronalds Kenins

Ambri (3): Michael Fora, Juuso Hietanen, Peter Regin

Biel-Bienne (3): Joren van Pottelberghe, Gaëtan Haas, Toni Rajala.

Rapperswil-Jona Lakers (2): Emil Djuse, Roman Cervenka

SCL Tigers (2): Harri Pesonen, Ivars Punnenovs

Ajoie (0):