Il Live-Ticker olimpico

Kambundji settima nella finale dei 200m: «Alla fine sentivo le gambe pesanti»

bfi - fon

3.8.2021

Mujinga Kambundji ha dato tutto.
Mujinga Kambundji ha dato tutto.
Keystone

Le ultime novità direttamente dalle Olimpiadi; per seguire le imprese degli atleti svizzeri, le curiosità e le bizzarrie dei Giochi di Tokyo.

bfi - fon

3.8.2021

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • Kambundji settima nei 200 metri: «Non ho fatto una gara perfetta»

    Settimo posto per Mujinga Kambundji nella finale olimpica dei 200 metri. La bernese, già sesta nei 100 metri dietro a Ajla Del Ponte, ha chiuso in 22"30, restando a 0"04 dal record svizzero, che detiene e che ha eguagliato 2 volte a Tokyo. La velocista elvetica è stata la più veloce fra le atlete europee.

    «La mia non è stata una gara perfetta - ha riferito la stessa Kambundji ai giornalisti della SRF pochi istanti dopo la sua prova - soprattutto mi sono resa conto di aver affrontato la curva in maniera molto meno ottimale rispetto alle altre gare, alla fine sentivo le gambe pesanti».

  • Equitazione: delusione Guerdat, avanti invece Fuchs e Mändli

    Grande delusione nel salto ad ostacoli per l'oro olimpico di Londra Steve Guerdat. A Tokyo il giurassiano ha chiuso al 33esimo posto la prova valida come qualificazione per la finale individuale di mercoledì (4 punti di penalità).

    Sono invece entrati nei migliori 30 Martin Fuchs, 17esimo, e Beat Mändli, 28esimo. Al comando si trova il britannico Ben Maher.

    Martin Fuchs è fra i migliori.
    Martin Fuchs è fra i migliori.
    Keystone
  • Duplantis re incontrastato del salto con l'asta

    Il concorso dell'asta maschile non ha riservato sorprese, con la vittoria del favorito svedese Armand Duplantis (6,02m). Lo svedese ha poi tentato di battere il record del mondo mettendo l'asticella a 6 metri e 19 centimetri; nel primo e terzo tentativo - entrambi falliti - 'Mondo' Duplantis ha dimostrato di sapere volare alto, anche più dell'attuale record del mondo, ancora lì da abbattere. 

  • Il basilese Joseph in semifinale dei 110m ad ostacoli

    Jason Joseph ha staccato il biglietto per le semifinali dei 110m ostacoli giungendo al 2o posto nella sua batteria in 13"31 (7o posto assoluto).

    Jason Joseph, ottimo secondo della sua batteria
    Jason Joseph, ottimo secondo della sua batteria
    KEYSTONE
  • Bronzo per la Biles alla trave

    Nell'unica finale singola cui ha partecipato, quella della trave, la statunitense Simone Biles ha ottenuto 14,000 punti conquistando il terzo posto. 

  • Vela: Linda Fahrni e Maja Siegenthaler in corsa per una medaglia

    Nella classe 470 Linda Fahrni e Maja Siegenthaler si sono qualificate per la Medal Race, che raggruppa le 10 migliori barche. 

    Nelle ultime due regate preliminari si sono classificate dodicesime e quinte. Si presentano alla prova finale al sesto posto, con un ritardo di 16 punti sul bronzo.

    Linda Fahrni e Maja Siegenthaler vogliono strappare una medaglia.
    Linda Fahrni e Maja Siegenthaler vogliono strappare una medaglia.
    Keystone
  • Locomotiva danese travolge ciclista inglese 

    In una semifinale dell'inseguimento a squadre, la Gran Bretagna è riuscita a dare del filo da torcere al forte team danese. Poco prima della fine della gara tuttavia un ciclista britannico è rimasto indietro rispetto al proprio gruppo, venendo investito dalla "locomotiva danese", che non l'aveva visto.

    Entrambi i ciclisti cadono, quindi nessuna delle due squadre ha potuto terminare la gara. La giuria deve ancora decidere come procedere.

  • Ciclismo su pista: il nuovo record svizzero non basta

    La Svizzera, formata dai confermati Stefan Bissegger e Cyrille Thièry e da Valère Thiébaud e Théry Schir - inseriti al posto di Mauro Schmid e Robin Froidevaux - ha stabilito il nuovo primato elvetico nell'inseguimento con 3'49"111. Questo tempo, però, basta solo per disputare la finale per il settimo posto.

  • Reais in semifinale nei 200 metri

    William Reais correrà la semifinale dei 200m alle Olimpiadi di Tokyo 2020, in programma martedì alle 13h50. Il grigionese ha chiuso al terzo posto la quinta batteria con 2 centesimi di vantaggio sull'ucraino Serhiy Smelyk.

    Il 22enne di Coira, campione europeo Under 23, ha corso in 20"51, a 4 centesimi dal suo miglior tempo stagionale.

    Un altro semifinalista elvetico.
    Un altro semifinalista elvetico.
    Keystone
  • Il norvegese Warholm straccia il record del mondo che resisteva da 28 anni

    Sui 400 metri ad ostacoli il norvegese Kasrtsen Warholm ha compiuto un'impresa colossale, fermando il cronometro a 45"94. Il precedente record del mondo, stabilito nel 1993, apparteneva allo statunitense Kevin Young che allora corse in 47"18. 

  • Niente sorpresa della Spagna, USA in semifinale

    Nel big match dei quarti di finale alla Spagna non è riuscito l'exploit realizzato nel girone preliminare dai francesi. Gli iberici sono infatti stati sconfitti per 95-81 dagli Stati Uniti, che si qualificano quindi per le semifinali, dove affronteranno la vincente di Australia-Argentina.

    USA in semifinale.
    USA in semifinale.
    Keystone
  • Beach volley: Anouk Vergé-Dépré e Joana Heidrich sono in semifinale

    Anouk Vergé-Dépré e Joana Heidrich possono continuare a sognare una medaglia olimpica. Le rossocrociate hanno staccato il biglietto per le semifinali a Tokyo 2020 sconfiggendo nei quarti le brasiliane Ana Patricia e Rebecca.

    Svizzere avanti.
    Svizzere avanti.
    Keystone