Caduta rovinosa per il campione del mondo!

bfi - fon

23.7.2021

Naomi Osaka ha acceso la fiamma olimpica.
Getty

Le ultime novità direttamente dalle Olimpiadi; per seguire le imprese degli atleti svizzeri, le curiosità e le bizzarrie dei Giochi di Tokyo. 

bfi - fon

23.7.2021

  • Liveticker
    Nuovi contributi
  • Liveticker finito
  • Caduta per il campione del mondo

    Momento di paura per il campione del mondo di mountain bike francese Jordan Sarrou. Durante il giro di ispezione sul percorso olimpico di Izu, il campione del mondo è caduto rovinosamente a terra sbattendo la testa. Secondo «le Parisienne» Sarrou sarebbe illeso. Il video è stato registrato da Thomas Frischknecht, lo svizzero che fu argento olimpico ad Atlanta nel 1996. 

  • Bene le ragazze svizzere del beach volley

    Sia la coppia Nina Betschart/Tanja Hüberli che quella formata da Joana Heidrich e Anouk Vergé-Dépré hanno vinto le loro relative sfide. Hopp Schwiiz!

  • Nina di bronzo

    Prima medaglia olimpica ai Giochi di Tokyo per la Svizzera conquistata da Nina Christen, che nella carabina dai 10 metri ha terminato terza aggiudicandosi così la medaglia di bronzo . Brava Nina!

  • Il più giovane partecipante olimpica di sempre esce dopo 24 minuti di gioco, ma la tennista da tavolo siriana Hend Zaza (12 anni) ha già scritto la storia. La ragazza si era assicurata il biglietto per Tokyo nel 2020 con una vittoria al torneo di qualificazione dell'Asia occidentale. A Tokyo la Zaza ha perso 0:4 al primo turno contro l'austriaca Liu Jia, che ha 27 anni in più. 

  • La prima giornata volge al termine

    Con un anno di ritardo sulla tabella di marcia a causa della pandemia di coronavirus, si è ufficialmente aperta la 32esima edizione dei Giochi Olimpici.

    «È un momento di speranza, e vogliamo godercelo, ora che siamo riuniti qui. Questo è il potere unificatore dello sport, un messaggio di pace. Grazie al lavoro straordinario degli organizzatori e del popolo giapponese» ha detto Thomas Bach, presidente del CIO.

    Momenti clou della cerimonia d'apertura il minuto di silenzio per le vittime colpite da COVID-19, il via dato dall'imperatore Naruhito e l'accensione del braciere con Naomi Osaka.

    I Giochi Olimpici sono ufficialmente aperti.
    Keystone
  • La fiamma è accesa

    Al termine della Cerimonia d'Apertura la fiamma olimpica è stata accesa dalla tennista Naomi Osaka.

  • Il turno dei giapponesi

    Infine sono entrati nello stadio olimpico anche i padroni di casa. I giapponesi chiudono la parata di tutte le delegazioni presenti ai Giochi Olimpici.

  • Ecco Kambundji e Heinzer

    Guidata dalla velocista Mujina Kambundji e Max Heinzer, i due portabandiera, la delegazione svizzera è entrata nello stadio olimpico di Tokyo poco dopo le 14:30.

    Kambundji e Heinzer alla testa della delegazione rossocrociata.
    SRF
  • Le Olimpiadi di Tokyo sono ufficialmente iniziate

    Con la Cerimonia d'Apertura sono finalmente iniziati i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, che dureranno fino all'8 agosto. Quest'anno a causa del coronavirus, come sarà il caso per tutta la competizione, il pubblico è completamente assente.

  • Nina Betschart e Tanja Hüberli si qualificano senza giocare

    Le giocatrici svizzere di beach volley Nina Betschart e Tanja Hüberli si sono già qualificate per i turni a eliminazione diretta ai Giochi Olimpici senza dover giocare il loro primo incontro in quanto il duo ceco Barbora Hermannova/Marketa Slukova non può partecipare al torneo a causa del test positivo della Slukova. 

  • Nemmeno il tempo di iniziare, ed arriva il primo record!

    I Giochi non sono ancora ufficialmente partiti - oggi la cerimonia d'apertura con presenti solo i capi di stato e pochi giornalisti - ma qualcuno è già riuscito a far segnare un nuovo record olimpico.

    Si tratta dell'arciera sudcoreana An San, che si è qualificata per le semifinali nell'individuale femminile con il punteggio record di 680 punti.

    Anche chi fosse a digiuno di questa disciplina olimpica potrà apprezzare l'immagine - qui sotto - che ritrae tutte le frecce scoccate dalla San piazzate nel cerchio centrale di colore giallo.

    Chi è An San?

    La ventenne arciera sudcoreana An San ha superato il turno di qualificazione con un punteggio da record olimpico di 680 su 720 punti possibili. Con questo punteggio la San ha stabilito infatti stabilito un record individuale ai Giochi. La sudcoreana ha anche battuto il record di squadra con la squadra femminile coreana, venerdì. La San ha superato il precedente record dei Giochi di sette punti, che fu stabilito dall'ucraina Lina Herasymenko (673 punti) 25 anni fa ad Atlanta.

  • Kariem Hussein positivo ad un controllo antidoping

    Lo specialista elvetico dei 400 metri ad ostacoli è stato testato positivo alla nicetamide (coramina) e al metabolita N-ethylnicotinamide ai recenti Campionati svizzeri ed è stato sospeso per nove mesi. Per lui le Olimpiadi sono finite ancora prima di iniziare.