Roland Garros rimandato di una settimana

fon

8.4.2021

Il torneo sulla terra battuta inizierà più tardi del previsto.
Keystone

Il torneo del Roland Garros, che avrebbe dovuto svolgersi dal 23 maggio al 6 giugno, è stato rimandato di una settimana. Lo ha rivelato mercoledì una fonte vicina all'organizzazione, confermando le indiscrezioni del quotidiano L'Équipe.

fon

8.4.2021

Il secondo torneo stagionale del Grande Slam andrà in scena dal 30 maggio al 13 giugno, il posticipo dovrebbe permettere agli organizzatori di ospitare un numero maggiore di spettatori se le restrizioni sanitarie legate alla pandemia da coronavirus dovessero venire alleggerite.

Lo scorso anno il torneo parigino era stato rimandato da maggio alla fine di settembre, con una decisione presa in marzo dalla federazione tennistica transalpina che aveva preso un po' tutti alla sprovvista. Nel 2020 l'appuntamento sulla terra battuta è infatti andato in scena appena una settimana dopo il termine degli US Open. Concomitanza che ha creato non pochi battibecchi fra gli organizzatori dei vari tornei.

In questo caso invece la modifica delle date del torneo avrà un impatto più limitato sul calendario tennistico, anche se effettivamente ci saranno solamente due settimane di pausa fra la finale del Roland Garros e l'inizio del torneo di Wimbledon, quest'ultimo in programma dal 28 giugno all'11 luglio.