Un colpo così non si vedeva da 30 anni

bfi

15.4.2021

Un colpo da maestro.
Keystone

Agli US Open di bowling il diciottenne Anthony Neuer ha messo a segno un colpo da favola, che non si vedeva da ben 30 anni. 

bfi

15.4.2021

Per molti è un passatempo del sabato sera, il finale di una serata tra amici, l'alternativa in famiglia in una domenica uggiosa. Per pochi, specialmente negli Stati Uniti d'America, dove il gioco è evoluto dalle prime rudimentali esperienze degli antichi egizi, è uno sport vero e proprio. Non a caso, gli Stati Uniti sono in cima al medagliere di ori vinti ai campionati del mondo di specialità, con un largo margine di vantaggio sugli svedesi, maestri europei in questo gioco. Uno sport di precisione, fatto di campioni e di tornei più o meno importanti.

Uno dei maggiori è l'US Open di Reno, in Nevada, dove annualmente si affrontano i miglior bowler del mondo. 

Ci abbiamo provato tutti, in una sala da bowling, al mare in spiaggia o in giardino. Stendere otto birilli con una palla lasciando in piedi i soli due esterni è riuscito sicuramente a pochi.

In gergo si chiama 'split 7-10, e si vede in genere solo nei film

Anche se lo 'split 7-10' è molto raro, non vi sono più punti in palio di uno 'spare' ordinario.

Wikipedia

Domenica 11 aprile, in occasione delle semifinali degli US Open di Reno, in Nevada, il diciottenne Anthony Neuer è riuscito ad effettuare uno 'split 7-10'.

Un bel colpo, non c'è dubbio, ma quello successivo è stato il colpo che ha fatto fare a Neuer il giro del mondo: il diciottenne è riuscito ad atterrare i due birilli rimasti in piedi che si trovavano agli estremi opposti. Un colpo davvero incredibile. 

Uno sguardo al libro di storia del bowling mostra quanto sia raro il doppio colpo effettuato da Neuer. Da quando il bowling professionale è stato trasmesso in televisione , 'The Ginger Assassin' (così è stato soprannominato il diciottenne dalla chioma rossiccia) è diventato il quarto giocatore a farlo.

Nel 1980, la prima volta riuscì a Mark Roth, nel 1991 fu la volta di John Mazza e Jess Stayrook. Da allora, e sono trascorsi ben trent'anni, nessuno ci era più riuscito.

Neuer, che avrebbe potuto diventare il più giovane vincitore di un Major nella storia del bowling, ha chiaramente perso la semifinale contro Jakob Butturff. Butturff che a sua volta ha perso la finale contro Chris Via con il risultato finale di 213:214.