Nuovi operatori in arrivo

Assicurazione auto, premi sono in sensibile calo

hm, ats

12.8.2021 - 10:01

Assicurare l'auto costa meno.
Keystone

Sensibile calo dei premi dell'assicurazione auto, sulla scia dello sbarco di nuovi operatori sul mercato: nel 2021 il costo di un casco totale è sceso in media del 4,5% (a 800 franchi) rispetto all'anno precedente e sull'arco di tre anni la contrazione è del 17%.

hm, ats

12.8.2021 - 10:01

Lo rivela un'analisi della società di confronti internet Comparis.

«La pressione sui prezzi nel mercato delle assicurazioni auto è forte», afferma Andrea Auer, esperta in materia di mobilità presso Comparis, citata in un comunicato odierno. «Per le compagnie completamente digitali i margini sono ancora molto interessanti. E questo lo si nota dal numero sempre crescente di nuovi offerenti che entrano sul mercato». Fra questi possono essere citate PostFinance – che ha fatto capolino già nel 2019 – e Wefox, operatore tedesco ora presente anche nella Confederazione.

Uno sguardo più attento alle diverse classi di veicoli mostra che il calo più significativo dei prezzi è stato registrato dalle auto medio-grandi (valore a nuovo di 44'000 franchi): in tre anni i premi sono infatti scesi del 19% a 840 franchi. La flessione per le berline compatte (valore 33'000 franchi) e per le utilitarie (22'000 franchi) è stato per contro del 15%, a rispettivamente 790 e 700 franchi.

L'ingresso sul mercato dei nuovi offerenti online, oltre a un inasprimento della concorrenza, ha dato anche una maggiore spinta alla digitalizzazione dell'intero settore. Negli ultimi anni gli assicuratori hanno digitalizzato diverse fasi dei loro processi, dalla raccolta di informazioni alla gestione delle pratiche: in tal modo è stato possibile abbattere ulteriormente i costi interni, il che si ripercuote positivamente sui premi dei clienti.

Secondo uno studio nell'anno pandemico 2020 si sono percorsi meno chilometri in auto rispetto al 2019. «Se ci sono meno persone sulle strade, il rischio di incidente si riduce», afferma Auer. Ma se il calo dei sinistri porterà effettivamente le compagnie ad abbassare i pezzi lo si saprà solo alla fine dell'estate. «In genere le assicurazioni non possono modificare subito i premi», spiega la specialista. «Per analisi di questo tipo ci vuole tempo: ecco perché di solito le compagnie considerano e applicano eventuali modifiche ai prezzi solo in autunno».

Comparis ha analizzato l'andamento dei premi per l'assicurazione casco totale di 13 compagnie (Allianz Suisse, Axa, Basilese Assicurazioni, Dextra, Elvia, Generali, Kasko2Go, Helvetia, La Mobiliare, Smile, Touring Club Svizzero, Vaudoise e Zurich) negli ultimi tre anni. Il premi si riferiscono al profilo standard di un conducente svizzero di 30-50 anni, abitante a Zurigo, che percorre 12'000-14'000 km all'anno, uso privato del veicolo, vettura non in leasing, con franchigia di 1000 franchi per il casco totale e di zero franchi per quello parziale.

hm, ats