Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in ribasso

ats

14.1.2022 - 09:04

È partita la decima seduta dell'anno.
È partita la decima seduta dell'anno.
Keystone

Apertura in ribasso per la borsa svizzera nell'ultima seduta della settimana: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'518,28 punti, in flessione dello 0,81% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,80% a 15'896,96 punti.

ats

14.1.2022 - 09:04

Il mercato segue la linea tracciata da Wall Street (Dow Jones -0,49% a 36'113,62 punti, Nasdaq -2,51% a 14'806,81 punti) e delle piazze asiatiche, Tokyo in primis (Nikkei -1,28% a 28'124,28 punti).

Negli Stati Uniti le affermazioni di diversi esponenti della Federal Reserve hanno ulteriormente accesso il dibattito sulla prossima stretta monetaria dell'istituto. Un rapido aumento dei tassi diventa sempre più probabile: molti analisti si aspettano ora quattro ritocchi nel 2022.

Le borse saranno chiamate oggi ad analizzare numerosi dati macroeconomici sia americani che europei. Oltre Atlantico comincerà inoltre la stagione dei risultati aziendali: a pubblicare i bilanci saranno diverse grandi banche. Sullo sfondo rimane inoltre il tema della pandemia, con la crescita dei contagi della variante omicron. Non va inoltre sottovalutato il fatto che negli Stati Uniti il lunedì sarà festivo: gli investitori devono perciò adattare le loro posizioni al lungo fine settimana.

In Svizzera i riflettori sono puntati su Partners Group (-0,47%), che ha comunicato ieri sera i dati sui patrimoni in gestione. Anche gli altri titoli SMI sono in negativo: il più in difficoltà è Lonza (-1,80%). Nel mercato allargato ha informato sull'andamento degli affari Zehnder (-1,63%).

ats