Mercati azionari

Borsa svizzera: apre in ribasso

ats

11.11.2021 - 09:05

Prende avvio una nuova seduta per le borse europee.
Prende avvio una nuova seduta per le borse europee.
Keystone

Apertura in ribasso per la borsa svizzera: alle 09.05 l'indice dei valori guida SMI segnava 12'358,97 punti, in flessione dello 0,34% rispetto a ieri, mentre il listino globale SPI perdeva lo 0,36% a 15'941,02 punti.

ats

11.11.2021 - 09:05

Il mercato guarda come sempre all'andamento di Wall Street (Dow Jones -0,66% a 36'079,94 punti, Nasdaq -1,66% a 15'622,70 punti) e delle piazze asiatiche, con Tokyo che è tornata a vedere il sereno dopo quattro giornate consecutive in ribasso (Nikkei +0,59% a 29'277,86 punti).

L'atmosfera generale è di prudenza, dopo il dato sui prezzi al consumo in ottobre pubblicato ieri negli Stati Uniti. L'impressione generale è che sia sempre più difficile parlare dell'inflazione come di un fenomeno solo passeggero. Cresce quindi la pressione sulla Federal Reserve – e sulle altre banche centrali – affinché proceda a una stretta monetaria.

Sul fronte interno non mancano oggi le notizie di rilievo. Zurich (-0,73%) ha informato sull'andamento degli affari nei primi nove mesi, mentre Sika (+4,00%) ha acquistato la tedesca MBCC, ex filiale di BASF, un'acquisizione miliardaria. Gli altri titoli SMI presentano variazioni in gran parte meramente frazionali: il più tonico – facendo astrazione di Sika – è Richemont (+0,82%), mentre il meno ispirato appare Alcon (-1,59%).

L'avvio di seduta è stato poco dinamico anche sulle altre piazze europee: fra tutte può essere citata Francoforte (Dax invariato a 16'061 punti).

ats