BNS Jordan promette una «robusta politica monetaria» contro l'inflazione

ats

11.11.2022 - 17:00

Altolà all'inflazione.
Altolà all'inflazione.
Keystone

«Il nostro obiettivo è ripristinare la stabilità dei prezzi con una robusta politica monetaria»: lo ha detto il presidente della direzione della Banca nazionale svizzera (BNS) Thomas Jordan, in un discorso tenuto nel corso di un evento odierno all'università di Berna.

ats

11.11.2022 - 17:00

L'attuale tasso d'inflazione in Svizzera, pari al 3%, è chiaramente al di sopra della stabilità dei prezzi, ha affermato il 59enne. A suo avviso si tratta ora di intervenire per evitare che il rincaro si diffonda. La BNS può lottare contro l'inflazione sia aumentando il tasso guida – come successo in giugno e settembre: attualmente è al +0,50% – sia intervenendo sul mercato acquistando o vendendo divise.

Il contesto globale è molto incerto e una crisi energetica di vasta portata rappresenta probabilmente il rischio maggiore per lo sviluppo economico: ciò rende ancora più difficile il lavoro della BNS, ha osservato lo specialista.

«Tuttavia, adotteremo tutte le misure necessarie per riportare l'inflazione nell'ambito della stabilità dei prezzi: lo faremo in modo pragmatico e coerente», ha promesso il dirigente alla guida della BNS dal 2012. Come noto la Banca nazionale parla di prezzi stabili quando il rincaro è inferiore al 2%.

ats