Aziende svizzere: situazione meno rosea

ATS

7.5.2019 - 10:20

Indici congiunturali meno positivi
Source: KEYSTONE/CYRIL ZINGARO

Le aziende svizzere si confrontano con una situazione meno rosea: l'indicatore sulla situazione degli affari calcolato dal Centro di ricerca congiunturale del Politecnico federale di Zurigo (KOF) è sceso in aprile a 26,63 punti, 0,68 punti meno di marzo.

Si tratta della quinta flessione mensile consecutiva, sottolineano gli esperti zurighesi martedì in un comunicato. L'indicatore – frutto delle informazioni raccolte nell'ambito di un sondaggio condotto fra 4500 imprese – è tornato ai livelli di fine 2017. Le aspettative delle aziende per i successivi sei mesi non sono però peggiorate: rimangono moderatamente positive.

Tutti i settori economici – a parte quelli della costruzione e della progettazione – dall'inizio dell'anno hanno difficoltà a mantenere il loro livello di affari. Nell'industria manifatturiera la domanda e lo sfruttamento degli impianti stanno calando: vengono in particolare a mancare gli impulsi provenienti dall'estero. Nel commercio al dettaglio la situazione degli affari in aprile è però migliorata dopo quattro mesi negativi. Anche nel ramo della finanza vi è stata un'inversione di tendenza.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS