Stati Uniti

L'inflazione rallenta e scende la pressione sulla Fed

SDA

10.8.2022 - 17:07

L'aumento dei prezzi rimane comunque a livelli che non si vedevano da decenni.
L'aumento dei prezzi rimane comunque a livelli che non si vedevano da decenni.
Keystone

L'inflazione rallenta la sua corsa negli Stati Uniti: i prezzi al consumo sono saliti in luglio dell'8,5%, a fronte di un rincaro del 9,1% in giugno.

SDA

10.8.2022 - 17:07

Il dato diffuso poco fa dal Dipartimento del lavoro è inferiore alle attese degli analisti, che in media scommettevano su una progressione dell'8,7%.

Il rallentamento dell'inflazione è legato al calo dei prezzi della benzina e delle tariffe aeree. Su base mensile i prezzi al consumo sono rimasti invariati, mentre l'indice core – quello al netto di cibo e energia e monitorato dalla Federal Reserve – ha segnato un aumento congiunturale dello 0,3%.

La frenata dei prezzi – che comunque restano non lontani dai massimi degli ultimi 40 anni – è una buona notizia per la Casa Bianca e la Fed, impegnate in prima linea nella lotta all'inflazione.

SDA