Novartis non è più azionista di Roche, titoli rivenduti alla rivale

ats

4.11.2021 - 08:22

La multinazionale del CEO Vas Narasimhan ha deciso di monetizzare un investimento risalente a vent'anni fa.
Keystone

Il gigante farmaceutico basilese Novartis sta rivendendo in un colpo solo alla stessa Roche la partecipazione che detiene da oltre 20 anni nel capitale azionario della sua concorrente e vicina di casa.

ats

4.11.2021 - 08:22

I 53,3 milioni di titoli al portatore coinvolti nell'importante operazione, un terzo di quelli in circolazione, rappresentano in totale circa 19 miliardi di franchi.

Il prezzo per titolo è fissato a 356,9341 franchi, scrivono le due multinazionali renane in comunicati distinti pubblicati oggi. Roche terrà un'assemblea generale straordinaria il prossimo 26 novembre per decidere della distruzione delle azioni tornate alla base.

Novartis dal canto suo precisa che la transazione genererà un contributo eccezionale nell'ordine di 14 miliardi di dollari, mentre l'acquisto dei titoli, avvenuto tra il 2001 e il 2003 come investimento a lungo termine, era costato intorno ai 5 miliardi. «È il momento giusto per monetizzare», ha detto il CEO del gruppo Vas Narasimhan, citato nella nota.

ats