SIX pensa di trasferire alcune attività all'estero

hm, ats

25.11.2021 - 14:01

SIX è sempre più presente a livello internazionale.
Keystone

SIX pensa di trasferire alcune attività all'estero, in particolare in Spagna e in Polonia: lo ha detto Thomas Wellauer, presidente del consiglio di amministrazione del gruppo attivo nei servizi finanziari che gestisce fra l'altro la borsa svizzera.

hm, ats

25.11.2021 - 14:01

SIX ha diverse sedi e con l'acquisizione della borsa di Madrid se ne è aggiunta una nuova, spiega il manager in un'intervista all'agenzia finanziaria Awp. «Quando si costituiscono nuove funzioni la Spagna è ora sempre un'opzione», afferma. Anche il centro d'attività in Polonia sta crescendo «Dobbiamo pensare attentamente a dove il lavoro ha più senso», ha continuato il dirigente.

Spostare la sede principale e la direzione dalla costosa Svizzera alla Spagna è invece «fuori questione». Dopo tutto SIX è di proprietà di 120 banche elvetiche. «Inoltre, siamo la spina dorsale della piazza finanziaria svizzera e quindi molto radicati nella Confederazione».

Grazie al rilevamento del mercato di Madrid, SIX si aspetta un netto miglioramento della redditività. «Quello della borsa è una classica attività con costi fissi elevati: più i volumi crescono, minori sono i costi unitari», osserva Wellauer. La pressione verso un ulteriore consolidamento rimane: SIX non esclude nuove acquisizioni, ma il gruppo valuta sempre attentamente i costi di integrazione. La società vede anche un potenziale elevato al di fuori della borsa.

hm, ats