Thomas Cook: 30mila turisti bloccati alle Canarie

ATS

23.9.2019 - 13:28

Si rischiano disagi in molte località turistiche in seguito alla bancarotta del tour operator britannico Thomas Cook.

Secondo l'operatore aeroportuale spagnolo Aena, 46 voli sono stati cancellati, di cui la maggior parte negli arcipelaghi spagnoli delle Canarie e delle Baleari. E la federazione degli alberghi stima che siano circa 30mila i turisti bloccati nelle isole.

In Grecia si trovano 50mila turisti clienti della Thomas Cook, ha riferito il governo di Atene, e circa 20mila avrebbero in programma di rientrare a casa nei prossimi tre giorni.

Quanto alla Turchia, oltre 21mila britannici partiti con la Thomas Cook risultano alloggiare negli alberghi del paese.

A Cipro ci sono 15mila turisti e le autorità hanno reso noto che stanno lavorando per consentire il loro rimpatrio.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

ATS