La compagna di Boris Johnson, incinta, lotta contro il Covid-19

CoverMedia

5.4.2020 - 13:11

British Prime Minister Boris Johnson arrives at 10 Downing Street Featuring: Boris Johnson Where: London, United Kingdom When: 13 Dec 2019 Credit: Nils Jorgensen/Cover Images
Source: Nils Jorgensen/Cover Images

Carrie Symonds è stata una settimana a letto con i principali sintomi del coronavirus. Boris Johnson, positivo al Covid-19, si preoccupa ora della salute della sua compagna Carrie Symonds, e del bimbo che porta in grembo.

«Ho passato una settimana a letto con i primari sintomi del coronavirus», condivide la 32enne sul suo profilo Twitter. «Non ho avuto bisogno di fare il test, e dopo sette giorni di riposo, mi sento più in forza e in via di recupero».

La Symonds, ex capo delle comunicazioni del Partito Conservatore inglese, passa poi a rincuorare le altre future mamme: «Essere incinte con il coronavirus è ovviamente preoccupante, ma voglio dire questo alle altre donne in dolce attesa: leggete e seguite le attuali linee guida, che io ho trovato molto rassicuranti», continua la metà del primo ministro.

Il 55enne nel frattempo è in isolamento. Il suo fidanzamento con la Symonds è stato reso noto in febbraio.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page

CoverMedia