Cop26, Attenborough ai leader mondiali: «L'emergenza è reale»

SDA

28.10.2021 - 12:52

David Attenborough
Keystone

La minaccia che grava sul pianeta a causa dei cambiamenti climatici e delle previsioni sul suo surriscaldamento è reale e incombente.

SDA

28.10.2021 - 12:52

A rilanciare l'avvertimento, rivolto ai leader mondiali in primis a pochi giorni dall'inizio della cruciale conferenza internazionale Onu CoP26, in agenda a Glasgow da domenica sotto la presidenza del governo di Boris Johnson, è sir David Attenborough, leggendario naturalista e divulgatore inglese ancora pienamente attivo a 95 anni e partecipe nella battaglia.

Il pericolo, ha ricordato sir David in un discorso tenuto a bordo d'una nave specializzata nelle ricerche polari intitolata al suo nome, è stato identificato dalla scienza già dagli anni' 80, con la scoperta del buco nell'ozono fatta da per primi da ricercatori britannici. «Tutti sappiamo adesso – ha proseguito – quale sia la magnitudine dei rischi che abbiamo di fronte nell'immediato futuro. Non sarebbe meraviglioso che, sulla base delle scoperte fatte dalla scienza, le nazioni del mondo facessero finalmente fronte comune alla CoP26 per agire in qualche modo concreto?».

Attenborough, nominato dal governo Johnson ambasciatore speciale della conferenza di Glasgow, ha infine insistito sulla necessità di dare ascolto ai moniti degli scienziati e ha detto di «sperare e pregare» che la CoP dia un risultato all'altezza delle necessità.

SDA