Genova

Crollo ponte: reperti partiti per Zurigo 

ATS

5.11.2018 - 10:39

Il crollo del ponte Morandi il 14 agosto scorso aveva provocato la morte di 43 persone
Source: KEYSTONE/AP ANSA/LUCA ZENNARO

Sono partiti poco dopo le 7.00 alcuni reperti del ponte Morandi, crollato lo scorso 14 agosto provocando la morte di 43 persone, diretti a Zurigo.

Il materiale, tra cui i reperti numero 132 e 134, di grandi dimensioni, oltre ad altri pezzi più piccoli, sono stati caricati su due tir, scortati da due pattuglie della guardia di finanza italiana.

I detriti verranno analizzati in un laboratorio vicino a Zurigo per valutare lo stato di corrosione e la qualità dei materiali usati ai tempi della costruzione del viadotto.

Va ricordato che il giudice per le indagini preliminari di Genova ha nominato lo scorso 13 settembre tre periti per le operazioni di sopralluogo, repertazione e catalogazione dei resti dei monconi del Ponte Morandi. Si tratta di Giampaolo Rosati dell'Università di Milano, Massimo Losa dell'ateneo di Pisa e Bernhard Elsener del Politecnico federale (ETH) di Zurigo. Tutti e tre sono esperti di ingegneria delle costruzioni e della conservazione dei materiali.

La Svizzera in immagini

Tornare alla home page

ATS