Rischio di miocardite molto raro con i vaccini Pfizer e Moderna

SDA

3.12.2021 - 14:14

Il rischio di miocardite o pericardite in seguito alla vaccinazione con i prodotti Pfizer e Moderna si conferma "molto raro" perché può manifestarsi in un caso su 10'000 vaccinati ed è più alto nei maschi più giovani.
Keystone

Il rischio di miocardite o pericardite in seguito alla vaccinazione con i prodotti Pfizer e Moderna si conferma «molto raro» perché può manifestarsi in un caso su 10'000 vaccinati ed è più alto nei maschi più giovani.

SDA

3.12.2021 - 14:14

È la conclusione dell'Agenzia europea del farmaco (EMA), che ha aggiornato il suo parare sul fenomeno grazie ai dati di due recenti grandi studi epidemiologici condotti in Francia e Norvegia.

Miocardite e pericardite, indica l'EMA, possono svilupparsi entro pochi giorni dalla vaccinazione e si manifestano più spesso entro 14 giorni dopo la seconda dose.

L'EMA ha raccomandato di aggiornare le informazioni sui prodotti, continuerà a monitorare la situazione e ribadisce che i benefici di tutti i vaccini autorizzati nell'UE superano di gran lunga i rischi.

SDA