Prevenzione

Farmaci al volante, un pericolo fortemente sottovalutato

mp, ats

8.3.2022 - 10:57

Con la primavera, chi è allergico ai pollini tende ad assumere farmaci che possono però alterare le capacità di guida
Keystone

Sulle strade svizzere il pericolo dei farmaci che possono alterare la capacità di guida viene spesso sottovalutato. Ogni anno, infatti, almeno 140 persone rimangono gravemente ferite o perdono la vita in incidenti in seguito al consumo di medicamenti o droghe.

mp, ats

8.3.2022 - 10:57

Con l'intento di ridurre questo pericolo, l'Ufficio prevenzione infortuni (Upi), lancia una campagna di sensibilizzazione in concomitanza con l'inizio della primavera.

In Svizzera esistono all'incirca 3500 farmaci che possono incidere sulla capacità di guida: ad esempio medicinali per curare raffreddore da fieno, allergie ai pollini nonché analgesici o antinfluenzali. Molti di questi medicamenti sono ottenibili senza ricetta medica, precisa l'Upi.

Occorre inoltre prestare particolare attenzione con i tranquillanti e i sonniferi, il cui effetto può protrarsi fino al giorno successivo.

Se assumete medicinali e intendete guidare, prima di mettervi al volante chiedete in farmacia, in drogheria o al vostro medico se possono pregiudicare la capacità di guida, consiglia l'Upi.

Altra raccomandazione: evitare l'assunzione combinata di alcol e farmaci.

mp, ats