Regno Unito

La regina inaugura la linea metro, è il primo evento esterno da 2 mesi

SDA

17.5.2022 - 13:30

La Regina Elisabetta II ormai centellina i suoi appuntamenti pubblici
Keystone

Nuova uscita a sorpresa oggi della regina Elisabetta, dopo la clamorosa defezione della settimana scorsa all'apertura tradizionale dell'anno parlamentare a Westminster.

SDA

17.5.2022 - 13:30

La sovrana 96enne – che settimana scorsa ha pure delegato per la prima volta da decenni la lettura istituzionale del cosiddetto Queen's Speech all'eterno erede al trono Carlo – si è presentata oggi alla cerimonia di conclusione dei lavori nella stazione di Paddington della nuova linea della metropolitana di Londra a lei intitolata.

La nuova linea – Elizabeth Line – è destinata a essere aperta al pubblico dopo qualche anno di rinvii il 24 maggio, nel pieno della stagione che segna il Giubileo di Platino dei suoi 70 anni di regno da record. La regina è apparsa camminando con il bastone e salutando i lavoratori.

La terza uscita di questi giorni

Si è trattato della terza uscita di questi giorni, dopo le due partecipazioni recentissime al Royal Horse Show, ospitato nel parco del castello di Windsor, la residenza in cui ella ormai vive stabilmente e dove ha trascorso larga parte del tempo dall'ottobre 2021 in poi in regime di riposo prevalente raccomandato cautelativamente dai medici.

Ma della prima in assoluto fuori dal comprensorio dal castello da fine marzo, quando assistette alla liturgia di suffragio in vista del primo anniversario della morte del principe consorte Filippo nell'abbazia di Westminster.

La visita a Paddington è stata presentata come una sorpresa e una decisione dell'ultimo minuto anche nel breve comunicato ufficiale di Buckingham Palace che ne ha dato notizia: «Con un felice sviluppo positivo – vi si legge – Sua Maestà la Regina ha presenziato oggi all'evento per il completamento dei lavori della Elizabeth Line. Sua Maestà era a conoscenza di questo appuntamento e gli organizzatori l'avevano informata della possibilità» di accoglierla.

SDA