Guinness dei primati

Il più antico ufficio postale del mondo cerca un acquirente

gbi

13.11.2019

Narza Alam gestisce il vecchio ufficio postale di Sanquhar assieme al marito da quattro anni. Oggi entrambi vogliono andare in pensione.
Dukas

Il più antico ufficio postale del mondo ancora in attività si trova a Sanquhar, in Scozia. Oggi, tuttavia, questa filiale aperta nel 1712 rischia di scomparire, se non verranno trovati degli acquirenti.

Si tratta di una vicenda entrata nei libri di storia. O più precisamente in quello del Guinness dei primati: l'ufficio postale di Sanquhar, in Scozia, aperto da 307 anni, è il più antico al mondo.

Tuttavia, tale lunghissima storia rischia ormai di arrivare alla parola fine: l'ufficio postale è alla ricerca di un acquirente. E se non dovesse trovarlo, sarà costretto a chiudere i battenti.

Il prezzo per l'acquisto è stato fissato a 275 000 sterline (circa 350 000 franchi), stando a quanto riportato dal quotidiano britannico «The Independent». A fronte di tale somma non indifferente, è prevista anche la cessione di un terreno, di una corte interna e di una casa di campagna con tre camere da letto.

Una buona notizia per la Svezia?

Gli attuali proprietari, Manzoor Alam (77 anni) e Nazra Alam (67), hanno rilevato l'ufficio postale nel 2015. Ma oggi desiderano andare in pensione. Per questa ragione devono vendere. E sperano di trovare un acquirente che abbia intenzione di continuare a gestire l'ufficio postale, fa sapere «The Independent».

«Sarebbe un peccato chiuderlo», ha dichiarato Alam al giornale. Secondo l'attuale proprietaria, l'ufficio postale è particolarmente importante non solo per la regione ma per tutta la Scozia.

Una chiusura, tutt'al più, potrebbe giovare alla Svezia. In effetti, il record del più antico ufficio postale in attività verrebbe in tal caso spostato a Stoccolma, dove ne esiste uno aperto nel 1720. Otto anni dopo rispetto a quello di Sunquhar.

Le immagini del giorno

Tornare alla home page