Bagno d'inverno

In tremila nel lago per la coppa di Natale

pl, ats

19.12.2021 - 15:19

In acqua anche Asterix e Obelix.
In acqua anche Asterix e Obelix.
Keystone

L'82esima edizione del tradizionale appuntamento ha visto una ex olimpionica battere il record a 56 anni. Il «decano» dei partecipanti è stato un 88enne che prende parte al bagno invernale da oltre 20 anni.

pl, ats

19.12.2021 - 15:19

Annullata l'anno scorso a causa del Covid-19, la manifestazione fu lanciata nel 1934 dall'associazione Genève Natation e quest'anno si svolge per la prima volta su due giorni: una formula che ha sancito il record di partecipanti.

Secondo gli organizzatori, si è trattato del più grande evento di nuoto invernale del mondo, con l'acqua del lago che nel week end misurava 7 gradi e la temperatura dell'aria era di poco sopra lo zero.

Record battuto a 56 anni

Lanciati nelle acque ghiacciate del lago di Ginevra in gruppi di circa 20 persone a intervalli regolari, i nuotatori si sono confrontati su una distanza di 100 metri.

A 56 anni suonati, l'ex nuotatrice olimpica Marie-Thérèse Armentero, selezionata per le Olimpiadi di Los Angeles nel 1984 e di Seul nel 1988, ha vinto la gara femminile in 1'10''46, nuovo record da battere.

È stato migliorato anche il record maschile: il ginevrino Yanouk Tyriseva, alla sua terza vittoria dopo quelle del 2015 e del 2017, l'ha portato a 58''76. Sollecitato dal pubblico e dai media, è rimasto all'aperto, tremante e in costume da bagno per circa 15 minuti dopo la sua impresa e ha confessato: «La fine della gara è stata dura».

pl, ats