Maudet sarà giudicato da Tribunale polizia

ATS

3.11.2020 - 16:49

Sarà il Tribunale di polizia di Ginevra a dover giudicare Pierre Maudet.
Source: KEYSTONE/JEAN-CHRISTOPHE BOTT

Il Tribunale di polizia di Ginevra è stato incaricato di giudicare il consigliere di Stato Pierre Maudet. Il Ministero pubblico ha infatti annunciato oggi di aver redatto un decreto d'accusa nei confronti dello stesso Maudet, di due imprenditori e di un funzionario.

All'inizio di luglio era stato confermato il rinvio a giudizio degli accusati per i fatti legati all'ormai noto viaggio ad Abu Dhabi avvenuto nel 2015. Attivi nell'immobiliare, due conoscenti di Maudet avevano organizzato il soggiorno al quale avevano preso parte la sua famiglia e il suo capo di gabinetto dell'epoca. La fattura di diverse decine di migliaia di franchi era stata saldata dal principe ereditario dell'Emirato Mohammed bin Zayed Al Nahyan.

La procura intende perseguire il consigliere di Stato anche per un sondaggio effettuato in suo favore nel 2017 e costato oltre 30'000 franchi, si legge in un comunicato odierno. L'operazione sarebbe stata messa in piedi dai due imprenditori all'origine del viaggio ad Abu Dhabi. Sono stati invece archiviati altri fatti, come il finanziamento da parte del gruppo alberghiero Manotel di una serata di compleanno di Maudet nel 2018.

Processo ed elezioni

Il rinvio a giudizio è stato annunciato in estate e «questi atti d'accusa non contengono niente di nuovo», ha detto l'avvocato di Maudet Grégoire Mangeat. «Le accuse rimangono sempre molto fragili», ha aggiunto.

Il procedimento avrà luogo nei prossimi mesi. Il caso pesa sulla politica ginevrina da ormai due anni. Sentendosi vittima di un raggiro, la settimana scorsa Pierre Maudet ha annunciato le dimissioni e la candidatura alla sua stessa successione. L'elezione suppletiva dovrebbe tenersi agli inizi del prossimo marzo.

Tornare alla home page

ATS