Messico

Messico: in lieve calo ma pur sempre oltre 91 omicidi al giorno nel 2021

SDA

21.1.2022 - 10:40

Il Messico ha registrato 33.308 omicidi nel 2021, una media di 91,25 al giorno, in calo del 3,6% rispetto ai due anni precedenti, secondo i dati ufficiali appena diffusi.
Keystone

Il Messico ha registrato 33.308 omicidi nel 2021, una media di 91,25 al giorno, in calo del 3,6% rispetto ai due anni precedenti, secondo i dati ufficiali appena diffusi.

SDA

21.1.2022 - 10:40

«Sei stati su 32 concentrano il 50% delle vittime di omicidi», ha indicato il ministro della Pubblica sicurezza, Rosa Icela Rodríguez. Si tratta di Messico, Guanajuato, Baja California, Chihuahua, Jalisco e Michoacan.

«Stiamo assistendo a una tendenza al ribasso», ha affermato in conferenza stampa la ministra del governo di sinistra del presidente Manuel Lopez Obrador. Nel 2019 era stata registrata la cifra record di 34.690 omicidi, poi 34.554 nel 2020, anno di ridotte attività sociali a seguito della pandemia di Covid-19.

Circa 340.000 persone sono state uccise nel Paese dal 2006, quando l'ex presidente Felipe Calderon ha dichiarato guerra totale al traffico di droga. Il Messico conta anche più di 95.000 persone scomparse, secondo i dati ufficiali della Commissione nazionale di ricerca. Le sparizioni sono iniziate con la «guerra sporca» delle autorità contro i movimenti rivoluzionari di sinistra degli anni '60-'80.

Nonostante questa violenza, il Paese da 128 milioni di abitanti è al settimo posto tra i paesi più turistici al mondo, con 45 milioni di visitatori nel 2019, secondo l'Organizzazione mondiale del turismo. Diverse zone molto turistiche sono relativamente sicure, come lo stato sudoccidentale di Oaxaca.

SDA