Decine di dispersi Migranti, due naufragi in Grecia

SDA

1.11.2022 - 18:49

Decine di migranti sono dispersi nelle acque tra le isole di Evia e Andros.
Decine di migranti sono dispersi nelle acque tra le isole di Evia e Andros.
Keystone

La Guardia costiera greca è impegnata in due operazioni di ricerca e soccorso di almeno 67 persone a seguito di due distinti naufragi avvenuti nelle acque greche nelle ultime 24 ore, in base a quanto dichiarato dalle autorità.

SDA

1.11.2022 - 18:49

L'ultimo incidente è avvenuto questa mattina all'alba, quando la Guardia costiera greca ha ricevuto la chiamata di emergenza di un gruppo di migranti che viaggiava su una barca a vela minacciata dai forti venti. L'imbarcazione è poi naufragata nello stretto tra l'isola di Evia e quella di Andros. Dieci uomini, di origine afgana, siriana ed egiziana sono stati soccorsi, dopo che si erano messi in salvo su un isolotto, secondo quanto dichiarato dalle autorità. In base al racconto dei sopravvissuti, circa 68 persone viaggiavano sulla barca poi colata a picco.

Nel tardo pomeriggio di ieri, invece, un'imbarcazione è naufragata a largo dell'isola di Samos: le autorità greche hanno soccorso tre uomini e una donna che hanno testimoniato come a bordo della nave ci fossero circa dodici persone.

Incidente con la Guardia costiera turca

Proprio durante le operazioni di ricerca dei sopravvissuti si è verificato questo pomeriggio un incidente con la Guardia costiera turca. In base a quanto dichiarato dalla Guardia Costiera greca attraverso un comunicato ufficiale, una «motovedetta della Guardia costiera turca, che navigava in un'area adiacente, è entrata nelle acque territoriali greche» per recuperare un corpo dopo avere ricevuto la segnalazione di una nave battente bandiera straniera impegnata nelle ricerche, si legge nel comunicato.

«Durante il recupero del corpo e mentre la motovedetta della Guardia Costiera greca si avvicinava a quella turca per farle notare che aveva violato le acque territoriali greche, la motovedetta turca ha cercato di danneggiare la motovedetta della Guardia Costiera greca e ha fatto mostra delle proprie armi» hanno spiegato le autorità greche, aggiungendo che l'incidente è avvenuto in presenza dell'equipaggio di una nave italiana di Frontex, che ha informato l'agenzia europea dell'accaduto.

SDA